Peperoncini ripieni di tonno

Il 2021 è stato l’anno delle conserve: non ne ho mai fatte così tante tutte insieme! Erano anni che non preparavo i peperoncini ripieni di tonno ma avendone raccolti oltre 3 kg nell’orto non potevo fare diversamente! Per fortuna non è un lavoro lungo, e poi sono così buoni che ne vale comunque la pena.

peperoncini ripieni di tonno
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione1 Ora
  • Tempo di cottura5 Minuti
  • Porzioni6 vasetti
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 1 kgpeperoncini tondi piccanti
  • 600 gtonno sott’olio (sgocciolato)
  • 30 gacciughe sotto sale
  • q.b.sale
  • 500 mlaceto di vino bianco
  • 500 mlacqua
  • q.b.sale grosso
  • q.b.olio extravergine d’oliva

Preparazione

  1. Fondamentale per fare questa ricetta è l’utilizzo dei guanti e di una mascherina. Infatti maneggiando così tanti peperoncini piccanti si rischia di irritare la pelle e le vie respiratorie…

    Per prima cosa bisogna lavare i peperoncini, quando ancora hanno il picciolo attaccato. Scolateli e asciugateli con un canovaccio pulito, poi procedete ad eliminare il picciolo e i semi. Potete farlo con un coltello o con uno scavino, io mi trovo bene con un levatorsolo (vi lascio il link se volete provare).

    Quando avrete pulito tutti i peperoncini mettete sul fuoco una pentola con l’acqua, l’aceto e un pugno di sale grosso e portatela ad ebollizione.

  2. Cuocete i peperoncini per 5 minuti poi scolateli e metteteli ad asciugare sopra un panno pulito con l’apertura rivolta verso il basso. Lasciateli così per un’ora.

    Ora preparate il ripieno: mettete nel bricco del mixer il tonno sgocciolato, le acciughe sotto sale, i capperi e un pizzico di sale. Frullate tutto fino ad ottenere una crema. Io la metto nella sac a poche per fare prima, ma potete usare un cucchiaio per riempire i peperoncini.

    Man mano che li riempite adagiateli dentro i vasetti, mettendoli vicini vicini. Quando tutti i vasetti saranno pieni versate l’olio d’oliva fino a coprirli completamente e coprite con un coperchio. Fate attenzione: chiudete molto bene i coperchi e verificate che non ci siano bolle d’aria dentro i vasetti.

  3. peperoncini ripieni di tonno

    Per poterli conservare vanno messi sotto vuoto per cui Metteteli in una pentola bella capiente e copriteli con l’acqua. Mettete la pentola sul fuoco e portatela ad ebollizione poi fatela andare per 5 minuti.

    Spegnete il fuoco e lasciate freddare l’acqua prima di togliere i vasetti da dentro.

    Prima di mangiare i peperoncini ripieni di tonno vi consiglio di aspettare almeno una settimana perchè dopo un po’ sono più buoni!!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.