Pasta sablè

Questa è una delle ricette più classiche della pasticceria, una base unica per la sua friabilità. La pasta sablè è una pasta frolla a base di tuorli, burro e zucchero, semplice e deliziosa al tempo steso.

Certo non è adatta a noi intolleranti ma per una volta ho voluto fare una ricetta dedicata agli altri membri della famiglia, infatti con questa bella pasta sablè poi ho realizzato dei graziosi pasticcini che poi abbiamo (hanno) mangiato a fine pranzo.
pasta sablè

Ingredienti:

250 g farina

150 g burro

100 g zucchero

2 tuorli

1 cucchiaino di estratto di vaniglia

 

Anche per questa frulla utilizzo il frullatore perché il segreto per una buona frolla è riuscire a non scaldare l’impasto e il mixer è un’ottima soluzione. In pochi secondi l’impasto è pronto senza che si scaldi.

Mettete nel mixer la farina il burro e lo zucchero e azionatelo per 10 secondi: otterrete un impasto sabbioso. Ora aggiungete i tuorli e l’estratto di vaniglia e azionate il mixer per altri 10-15 secondi, fino a quando i tuorli saranno ben amalgamati al resto.

Trasferite l’impasto sul piano di lavoro e formate velocemente un panetto, per farlo cercate di aggiungere meno farina possibile. Avvolgetelo nella pellicola trasparente e mettetelo in frigorifero per almeno mezz’ora.

Passato questo tempo potete riprendere l’impasto e dare sfogo alla vostra creatività per fare pasticcini e biscotti. L’unica accortezza che dovrete avere è di fare qualcosa di piccolo… infatti questo impasto è così friabile che si sgretolerebbe se usato per fare una crostata classica, mentre  perfetto per biscottini e pasticcini.

o spessore consigliato per una cottura uniforme è circa mezzo centimetro, mentre la cottura andrà fatta in forno statico preriscaldato a 200° per 15-18 minuti, ovvero fino a doratura.


pasta sablè

seguici-su-facebook Se volete rimanere sempre aggiornati e visualizzare le nuove ricette pubblicate, diventate fan della pagina facebook del blog “Le ricette di mamma Lù”.

Quindi cliccate sul “Mi piace” qui sotto.

Precedente Grape pie - Torta di uva (vegana) Successivo Risotto alla crema di funghi ovuli

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.