Pancakes salati con crema di formaggio e mandorle

La domenica a volte ci svegliamo troppo tardi per la colazione ma troppo presto per arrivare al pranzo senza mettere qualcosa sotto i denti… in questi casi possiamo fare un pasto alternativo, ad esempio a base di pancakes salati con crema di formaggio e mandorle.

pancakes salati

Ingredienti per circa 20 pancakes:

250g farina

30 g parmigiano

1 pizzico di sale

1 bustina di lievito istantaneo

3 uova

250 ml di latte

burro per la cottura

100 g formaggio spalmabile

mandorle

erba cipollina

noce moscata

 

Mettete in un contenitore le uova, 220 ml di latte, un bel pizzico di sale, il parmigiano e il lievito poi montate tutto con le fruste elettriche.

Mettete sul fuoco una piastra antiaderente con un ricciolo di burro che userete per ungere tutta la piastra. Fatela scaldare poi versate delle cucchiaiate di impasto , 3-4 per volta, non di più. A un certo punto sulla superficie si formeranno delle bolle che scoppieranno: vuol dire che dovrete girare i pancakes. Ci vorranno un paio di minuti per lato per fargli assumere un bel colore dorato.

Quando saranno cotti toglieteli dal fuoco e impilateli su un piatto, poi versate altro impasto e fate altri pancakes. Dovrete usare tutto l’impasto.

Quando li avrete cotti tutti potrete preparare la crema al formaggio: mettete in una ciotola il formaggio spalmabile e 30 ml di latte, un pizzico di sale e uno di noce moscata. Mescolate a mano fino ad ottenere una crema omogenea.

Versate la crema sopra ai mucchietti di pancakes poi metteteci sopra le mandorle tritare e l’erba cipollina sminuzzata. Guarnite con qualche altro filo di erba cipollina. Il bello è anche sentire il contrasto del pancake caldo con la crema fredda… mi fa impazzire!

pancake salati

seguici-su-facebook Se volete rimanere sempre aggiornati e visualizzare le nuove ricette pubblicate, diventate fan della pagina facebook del blog “Le ricette di mamma Lù”.

Quindi cliccate sul “Mi piace” qui sotto.

Precedente Lasagne con Salsiccia, Stracchino e Salsa Aurora Successivo Crostini di pane per vellutate e zuppe

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.