Grape pie – Torta di uva (vegana)

Anche quest’anno è arrivato il momento dell’uva fragola… che io adoro!!! Questa volta ne avevo poca così l’ho utilizzata tutta per questa ricetta: la Grape Pie ovvero una torta di uva. Naturalmente in versione vegana vista la mia intolleranza a uova e latte. Mamma mia che bontà! Sono riuscita a salvarne solo una fetta per fare la foto!

 

Ingredienti:

500 g farina

75 ml olio extravergine di oliva

75 ml olio di semi di girasole

125 ml acqua fredda

210 g zucchero semolato

1 cucchiaino di estratto di vaniglia

4 grappoli di uva fragola

4 cucchiai di zucchero di canna

 

E’ proprio vero che le ricette più semplici sono le più buone, basta guardare quanti pochi ingredienti ci sono qui!

Per prima cosa bisogna preparare la frolla: mettete in una ciotola gli oli, l’acqua, lo zucchero semolato e la vaniglia e mescolateli con forza con una frusta in modo da creare una bella emulsione.

Aggiungete la farina e mescolate, questa volta con un cucchiaio di legno, fino al completo assorbimento.

Trasferite l’impasto sul piano di lavoro e dividetelo in 2 parti uguali. Maneggiatele un po’ a mano fino a formare 2 panetti lisci. Ora schiacciateli un po’, avvolgeteli nella pellicola trasparente e metteteli in frigorifero per 20 minuti.

Ora dovrete preparare l’uva: purtroppo la parte peggiore dell’uva fragola è la presenza di semi piuttosto grossi e duri che vanno tolti. Armatevi di pazienza e, dopo averla lavata, tagliate gli acini a metà uno ad uno ed eliminate i semi. Gli acini potete metterli in una ciotola così, quando li avrete aperti tutti, potete condirli con lo zucchero di canna.

Ora riprendete i panetti e stendete il primo sopra a un foglio di carta forno cercando di dargli una forma rotonda e cercando di ottenere uno spessore uniforme di meno di mezzo centimetro. Prendete una teglia per crostate e trasferite carta da forno e frolla, poi fate aderire l’impasto ai bordi e tagliate l’impasto in eccesso.

Stendete anche il secondo disco, sempre sopra a un foglio di carta forno e tenetelo da parte. Ora fate 4-5 fori sulla base della crostata con la punta di un coltello poi versateci sopra l’uva zuccherata e distribuitela uniformemente.

Coprite con il secondo disco poi premete sui bordi con le mani per eliminare l’impasto in eccesso e per sigillare i due dischi fra loro. Ora fate anche su questo qualche foro, io di solito li faccio come se segnassi le ore di un orologio.

Cuocete la torta di uva in forno statico preriscaldato a 200° per 25 minuti, poi fatela freddare prima di toglierla dallo stampo.

Potete servirla con una spolverata di zucchero a velo come guarnizione… non serve altro.

grape pie - tora di uva

 

 

seguici-su-facebook Se volete rimanere sempre aggiornati e visualizzare le nuove ricette pubblicate, diventate fan della pagina facebook del blog “Le ricette di mamma Lù”.

Quindi cliccate sul “Mi piace” qui sotto.

Precedente Gnocchi di farina Successivo Pasta sablè

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.