Crea sito

Falafel

Che buoni i falafel! Sono delle buonissime polpettine di ceci aromatizzate con cumino e coriandolo che si mangiano con le mani, magari accompagnate da un po’ di salsa tahina
Io le preparo spesso anche per metterle nel bento quando mi fermo a mangiare al lavoro… sono proprio comode da portare via

falafel
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaIndiana

Ingredienti

  • 400 gceci cotti, bolliti
  • 1 mazzettoprezzemolo
  • 5 filierba cipollina
  • 1 spicchioaglio
  • 1cipolla (piccola)
  • 2 fettepane bianco in cassetta
  • q.b.latte
  • 1 cucchiainocumino in polvere
  • 1 cucchiainocoriandolo in polvere
  • q.b.sale
  • q.b.pepe

Preparazione

  1. Anche questa è una ricetta semplicissima da fare. Se volete potete prendere i ceci secchi e cuocerli voi sessi, ma se volete semplificare le cose potete utilizzare quelli precotti. In entrambi i casi ricordatevi di non buttare l’acqua di cottura (acqua faba): la potete usare in tantissime ricette!

    Mettete nel mixer i ceci scolati, il prezzemolo, l’erba cipollina, la cipolla, l’aglio sbucciato, il cumino, il coriandolo, un pizzico di sale, una macinata di pepe e le fette di pane in cassetta ammollate nel latte e strizzate molto bene.

    Mixate il tutto, poi fate delle polpettine schiacciate di circa 5 centimetri di diametro e alte meno di 2 centimetri.

  2. falafel

    Scaldate una padella antiaderente con 2-3 cucchiai di olio EVO, poi cuocete i falafel per 8-10 minuti a fiamma medio-alta, girandoli in modo da farli dorare su entrambi i lati.

    Quando i falafel saranno cotti metteteli sul piatto di portata accompagnandoli con un po’ di verdura.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

2 Risposte a “Falafel”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.