Carote

LE CAROTE

  • Calorie: Limitato apporto energetico; circa 33kcal ogni 100g
  • Vitamina A: La Carota è un’ottima fonte di Provitamina A (betacarotene). 100g di carote coprono il fabbisogno giornaliero di Vitamina A.
  • Vitamina C: Le Carote sono anche molto ricche di Vitamina C. La cottura ne provoca una notevole dispersione e per questo è vivamente consigliabile mangiarle crude.
  • Minerali: Le Carote hanno un buon quantitativo di potassio, calcio,magnesio e ferro.
  • Fibre: Particolarmente ricche di fibre: pectina, lignina e cellulosa.

La buona quantità di fibre, invece, la rende un ottimo rimedio per migliorare il transito intestinale. Paradossalmente, la zuppa di carote (carote cotte), è anche un ottimo rimedio contro la diarrea. Il nucleo della carota ha un forte potere di ritenzione idrica e aiuta a migliorare la consistenza delle feci.

Il consumo regolare di carote è il miglior modo per assumere Provitamina A (precursore della Vitamina A). La Vitamina A è molto importante per le donne incinte, nei fumatori e per certi trattamenti farmacologici.

Le Carote aiutano a ridurre il colesterolo nel sangue. Uno studio condotto negli Stati Uniti ha dimostrato che una dieta in cui sono state incluse 200g di carote crude al giorno può far scendere i livelli di colesterolo nel sangue dell’11%. Le pectine contenute nelle carote sarebbero in grado di facilitare l’eliminazione dei sali biliari e degli acidi grassi. Infine, la ricchezza di provitamina A gioca un ruolo utile nella prevenzione

COME SCEGLIERLE CONSERVARLE E PULIRLE

Se si acquistano sfuse bisogna fare attenzione alle foglie. Se le carote sono fresche le foglie devono essere verdi, brillanti e turgide.

Le carote si conservano in frigorifero in confezioni di plastica non sigillate e lontane da alimenti come mele e pere.

E’ bene tagliare le foglie delle carote prima di riporle in frigorifero perchè se si deteriorano possono deteriorare anche l’ortaggio.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.