Il pesce azzurro

ACCIUGA O ALICE: Misura da 15 a 20 cm. Non ha squame per cui è sufficiente eviscerare e lavare. Si prepara anche aperta a libro, privata della testa e lisca. In cucina si usa in umido, fritta o al forno gratinata aperta a libro.

 

Acciuga
Acciuga

SARDINA: Misura da 15 a 20 cm.  Va squamata e si può aprire a libro togliendo la testa e la lisca centrale. Ricca di grassi la sardina è molto adatta alla griglia lasciandola intera oppure aperta a libro è ottima fritta o al forno gratinata o per tortini con le patate.

 

Sardina
Sardina

AGUGLIA: Ha un corpo allungato e può misurare fino a 70 cm. E si riconosce per il lungo becco. E’ senza squame perciò basta eviscerarla e sciacquarla. Si presta alle cotture al forno, in genere posta a ciambella in una teglia rotonda. Se sfilettata si può preparare in umido o in carpione.

 

Aguglia
Aguglia

SGOMBRO:  Misura da 25 a 50 cm.  Non ha squame perciò è sufficiente eviscerarlo. Si può sfilettare per preparazioni particolari. Intero è ottimo bollito, al forno e alla griglia. A filetti si può fare in carpione o in umido. A dadini si può usare in un ragu’ di mare.

 

Sgombro
Sgombro

SAURO: E’ lungo circa 20/40 cm.  E’ privo di squame e si presta ad essere sfilettato facilmente. Essendo grasso si presta a preparazioni alla griglia e al forno. Si può anche sfilettare e gustare in salsa di pomodoro e aceto.

 

Sauro
Sauro

Il pesce azzurro è un’ottima fonte alimentare e più economico di tutte le altre qualità di pesce. Ricco di acidi OMEGA 3 protettori del sistema cardiocircolatorio capaci di abbassare il tasso di colesterolo e di ridurre la formazione di placche nelle arterie. Il pesce azzurro è inoltre ricco di Sali minerali quali fosforo, iodio, selenio e fluoro e delle vitamine E e B.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.