Crea sito

Torta sor-riso al cioccolato fondente e farina di riso (e poco peperoncino)

Che a casa mia il cioccolato non manca mai, si può intuire da quante sono le ricette presenti sul blog che lo contengono. Anche se i dolci che preparo senza di esso, sono graditi sempre di più dalla mia famiglia, la verità è che i loro occhi si trasformano quando il cioccolato ne fa parte. La torta sor-riso al cioccolato fondente e farina di riso si è trasformata negli ultimi tempi il nostro must, ed appena si finisce già chiedono quando la preparerò nuovamente 😀

La ricetta nasce da una trovata anni fa sul web, e della quale ne parlo nella descrizione della Torta tenerina con pistacchio e senza farina, una simil tenerina che l’autrice aveva chiamato “Torta Nathalie”. La ricetta originale la trovi cliccando qui.

Ma ecco che la mia è un’ulteriore rivisitazione, dopo quella con il pistacchio, in quanto utilizzo la farina di riso. E da lì suo nome, “Torta sor-riso”, un gioco di parole perché, come nella ricetta originale, spesso utilizzo un pizzico di peperoncino in polvere, ed all’assaggio provoca un sorriso per la sua presenza inaspettata. È comunque un ingrediente facoltativo che potrai ovviare, soprattutto se il dolce deve essere servito ad intolleranti oppure bambini. Ma, credimi, con il cioccolato fondente il peperoncino ci sta da favola 😉

Beh! adesso andiamo al succo e vediamo insieme come preparare questa deliziosa e golosissima torta!

Ah! dimenticavo… al solito, e soltanto per una questione di comodità, l’ho fatta utilizzando la mia cara planetaria. Ma sarà sufficiente una semplice frusta elettrica, oppure una manuale e poco olio di gomito, per avere un risultato uguale a questo:
Torta sor-riso al cioccolato fondente e farina di riso

Torta sor-riso al cioccolato fondente e farina di riso (e poco peperoncino)

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di riposo15 Minuti
  • Tempo di cottura45 Minuti
  • Porzioni8
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaInternazionale

Ingredienti

  • 200 gCioccolato fondente al 50%
  • 200 gBurro (Di buona qualità)
  • 250 gZucchero muscovado (Si può sostituire con lo zucchero normale)
  • 5Uova medie
  • 2 cucchiaiFarina di riso
  • 1/4 cucchiainoPeperoncino in polvere (Facoltativo)
  • 1 pizzicoSale

Strumenti

  • Tortiera , rigorosamente con chiusura a cerniera, di circa 21 cm di diametro
  • Frusta

Preparazione

  1. Per prima cosa, sciogliere a bagnomaria, oppure nel microonde, il cioccolato fondente insieme al burro;

  2. Trasferire il miscuglio nella ciotola della planetaria, unirci lo zucchero ed il sale, e mescolare bene con la frusta;

  3. Lasciarlo intiepidire durante circa 15 minuti;

  4. Preriscaldare il forno a 180 ºC se ventilato, oppure a 190 ºC se non si possiede tale funzione;

  5. Versare nella ciotola della planetaria le uova, una ad una, mescolando di continuo con la frusta, ed aggiungendo la successiva solo quando quella precedente si sarà ben amalgamata all’impasto;

  6. Unirci la farina di riso e l’eventuale peperoncino in polvere (se piace, procurerà un tocco speciale ed inatteso alla torta), e mescolare ancora per pochi secondi. L’impasto finale sarà piuttosto liquido;

  7. Foderare il fondo della tortiera con della carta da forno, ed imburrare ed infarinare il cerchio interno;

  8. Versare il composto nella tortiera ed infornare per circa 45 minuti, in modalità ventilata a 180 ºC oppure statica a 190 ºC;

  9. Prima di estrarre la torta dal forno, fare la prova stecchino proprio al centro. Se esce soltanto leggermente macchiato di cioccolato, la torta sarà pronta. Se invece si presenta troppo imbrattato, lasciare cucinare per ulteriori 4-5 minuti;

  10. Tirare fuori dal forno lo stampo e lasciarlo raffreddare prima di toglierlo dallo stampo;

  11. Torta sor-riso al cioccolato fondente e farina di riso

    La torta sor-riso al cioccolato fondente e farina di riso, dopo essersi ben raffreddata, si presenterà tremolante al taglio come in questa fotografia.

    Se invece si preferisce un po’ più compatta, consiglio di metterla in frigo durante circa 30 minuti, e di tirarla fuori almeno 10 minuti prima di servirla.

    Buon appetito!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Encarna

Dietro a "Mammachepaella!", ci sono io, un cuore spagnolo diviso tra l'Italia e la Spagna, così come la mia cucina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Icona torna su MAMMACHEPAELLA