Pasta al sugo di salsiccia gratinata al forno

Pasta al sugo di salsiccia gratinataUno dei piatti preferiti della mia infanzia, era la pasta al sugo di carne macinata, gratinata. Infatti, ogni volta che mia mamma lo preparava, per me era una festa! Ho sempre adorato la pasta, ed adeso mi diverto a cucinarla in tantissimi modi diversi. Così, ricordando quel meraviglioso piatto di mia mamma, è nata la mia pasta al sugo di salsiccia gratinata al forno, nella quale ho sostituito il macinato con della salsiccia di qualità. Il risultato è un sugo extra saporito!

Nel mio paese di residenza, Chiaramonte Gulfi, c’è la tradizione della carne di maiale ed, in particolare, della salsiccia. Infatti, durante il Carnevale (il lunedì grasso esattamente) si tiene ogni anno la popolare “Sagra della salsiccia”, la cui prima edizione è stata nell’anno 1982 e che conta con la presenza di persone provenienti di ogni angolo della Sicilia. Inotre, sono molti i turisti (anche stranieri), che si recano nel paese appositamente per acquistare l’esquisita salsiccia chiaramontana. Ed un motivo c’è… E’ unica!

Quindi, il mio sugo di salsiccia lo preparo esclusivamente con quella locale, ed viene strepitosamente gustosa. Se ti capita di venire in Sicilia, non esitare a passare da questo incantevole paesino montano, e di assaggiare uno dei prodotti più stellati. Perché la salsiccia, non è l’unico prodotto gastronomico per cui Chiaramonte Gulfi è famoso. Te ne parlerò nelle prossime ricette…

Ovviamente, se non hai la possibilità di reperire la salsiccia di Chiaramonte, l’importante è che utilizzi un prodotto di qualità ed il più saporito possibile.

Solitamente utilizzo le penne rigate, per avvicinarmi ancora di più al piatto che preparava mia mamma (le penne lisce nel suo caso). Ma puoi tranquillamente utilizzare altri formati di pasta corta, come ad esempio le orecchiette che vedi nelle fotografie.

Pasta al sugo di salsiccia gratinata

Pasta al sugo di salsiccia gratinata al forno

 

  • Preparazione: 5 Minuti
  • Cottura: 45 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 3 persone
  • Costo: Economico

Ingredienti

  • 200 g Salsiccia (Di qualità)
  • 350 g Passata di pomodoro
  • 240 g Pasta (Di formato corto)
  • 3 cucchiai Parmigiano reggiano (Oppure grana, grattugiato)
  • q.b. Olio extravergine d'oliva
  • q.b. Sale

Preparazione

  1. Mettere sul fuoco la pentola con l’acqua, fino a raggiungere il bollore;

  2. Nel frattempo, preparare il sugo di salsiccia. Quindi toglierci il budello ed spezzettarla;

  3. Riscaldare un cucchiaio di olio extravergine di oliva in una padella e soffrigere il cubetto di soffritto. Quindi aggiungere la salsiccia spezzattata e rosolarla leggermente;

  4. Unire la passata di pomodoro, salare leggermente, mettere il coperchio e fare cuocere il sugo durante 15 minuti circa, a fiamma bassa;

  5. Cuocere la pasta nell’acqua bollente e salata, per il tempo indicato nella confezione (la pasta dovrà risultare non troppo al dente);

  6. Scolare la pasta ed aggiungerla al sugo di salsiccia. Mescolare bene;

  7. Versare la pasta su di una pirofila da forno, e spolverare con il formaggio grattuggiato;

  8. Pasta al sugo di salsiccia gratinata

    Cuocere in forno a 200 gradi (non importa se il forno non è arrivato a temperatura), per 15-20 minuti, e fino a quando non si forma una bella crosticina sulla superficie. Ecco pronta la tua pasta con sugo di salsiccia al forno, che ti consiglio di servire ben calda

    ¡Qué aproveche!

Suggerimenti

Se hai poco tempo durante l’ora di pranzo, puoi preparare la pasta al sugo di salsiccia e lasciarla nella pirofila, pronta per infornare. Così, quando arrivi a casa, dovrai soltanto attendere i 20 minuti finali per avere un squisito primo appena gratinato.

se fa caldo e pensi che non è il caso di accendere il forno, puoi servire direttamente la tua pasta condita soltanto col sugo di salsiccia. È deliziosa anche così aggiungendoci, se piace, una spolveratina di formaggio gratuggiato.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Encarna

Dietro a "Mammachepaella", ci sono io, Encarna, mamma, moglie, dipendente part-time e food blogger: un cuore spagnolo diviso tra l'Italia e la Spagna, così come le mie ricette. Mi diverte sperimentare in cucina, ma ogni tanto si presenta qualche flop dai quali imparo cose nuove.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Icona torna su MAMMACHEPAELLA