Focaccia in padella con lievito madre, soffice e dorata, perfetta per l’estate

Focaccia in padella con lievito madre soffice e dorataLa ricetta della focaccia in padella con lievito madre, soffice e dorata, che ti presento oggi, prevede la cottura direttamente in padella, a differenza di quella della focaccia morbida cotta in padella pubblicata l’anno scorso, nella quale l’impasto non è a diretto contatto con la padella.

Nei primi sperimenti di cottura in padella, avevo paura di bruciarla. Così ho voluto utilizzare il vapore dell’acqua, avendo come risultato una deliziosa focaccia morbida ma non dorata come mi sarebbe piaciuta di più.

Così mi sono messa a sperimentare ancora, fino a quando ho capito che bastano pochi accorgimenti per poterla cucinare in padella ed ottenre una focaccia ugualmente soffice, ma dorata e non bruciata. Ecco quali:

  • utilizzare una padella dal fondo e bordi spessi;
  • fare attenzione alla forza della fiamma

In casa è piaciuta a tutti dal primo tentativo! Durante i vari sperimenti, ho variato a poco a poco gli ingredienti della prima ricetta, principalmente riducendo la farina 0 e aumentando quella di grano duro. Alla fine ho ottenuto le giuste quantità che, a mio avviso, la rendono perfetta per la cottura in padella. Perché un impasto troppo molle, come accade per la tradizionale focaccia cotta in forno, è molto difficile di essere gestito in padella.

In estate, soprattutto, è la miglior maniera di prepararla, perché eviti di accendere il forno ed ottieni una focaccia altrettanto deliziosa e molto appetibile 😉 .

Per la preparazione, come al solito, utilizzo la planetaria, ma se non ce l’hai oppure preferisci non usarla, puoi eseguire il procedimento impastando manualmente dentro di una ciotola abbastanza capiente. Ci vuole un po’ più di tempo ma è perfettamente fattibile.

Prova e vedrai che bontà!

Focaccia in padella con lievito madre soffice e dorata

Focaccia in padella con lievito madre, soffice e dorata, perfetta per l’estate

  • Preparazione: Pieghe e lievitazione + 20 Minuti
  • Cottura: 16 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 2 Pezzi
  • Costo: Molto economico

Ingredienti

Per l'impasto della focaccia

  • 130 g Lievito madre
  • 360 g Farina di grano duro rimacinata
  • 90 g Farina 0 per pizza e focacce
  • 280-290 ml Acqua
  • 10 g Olio extravergine d'oliva
  • 10 g Sale

Per preparare e condire la focaccia

  • q.b. Farina di grano duro rimacinata
  • q.b. Olio extravergine d'oliva
  • 1 pizzico Sale (Facoltativo)
  • 1 pizzico Origano e/o Rosmarino

Preparazione

  1. Dopo aver rinfrescato il lievito madre ed aver aspettato che il suo volume sia duplicato, spezzettarlo nella ciotola della planetaria ed aggiungerci metà dell’acqua;

  2. Mescolare fino a quando non diventerà un composto ben schiumoso;

  3. Aggiungerci la farina e l’acqua, poca alla volta, impastando in continuazione;

  4. Quando l’acqua si sarà incorporata all’impasto, unire il sale e versare l’olio extravergine d’oliva a filo. Impastare ancora;

  5. L’impasto sarà pronto quando risulterà liscio ed omogeneo;

  6. Trasferirlo in una ciotola e fare un giro di pieghe (vedi in questo video come si fanno);

  7. Coprire la ciotola con il coperchio o con della pellicola trasparente, fare riposare l’impasto durante 20 minuti, poi un altro giro di pieghe;

  8. Ripetere il passaggio precedente un’altra volta ed, infine, coprire la ciotola e mettere a lievitare l’impasto in luogo caldo (la temperatura ideale sono 28-29 ºC);

  9. Quando l’impasto avrà duplicato il suo volume iniziale, trasferirlo sul piano di lavoro leggermente infarinato con della farina di grano duro rimacinata, e dividerlo in due pezzi più o meno uguali;

  10. Appiattirli con le mani, ma senza sgonfiarli troppo, dando forma ad ogni focaccia tonda od allungata;

  11. Coprire le focacce con un panno pulito, preventivamente spolverate con pochissima farina di grano duro ma solo se sono troppo molli (altrimenti non occorre la farina) e fare lievitare ulteriormente, per circa 25-30 minuti;

  12. Padella fondo e bordi spessi, padella effetto pietra, padella fondo spesso, padella bialetti

    Riscaldare una padella dal fondo e pareti ben spesse, capace di contenere la focaccia, durante qualche minuto. Con una padella senza queste caratteristiche, la focaccia si brucerà prima che sarà cotta internamente;

  13. Prendere la prima focaccia e premere su tutta la superficie con la punta delle dita, formando delle fossa ben pronunciate;

  14. Irrorare con un filo d’olio e, facoltativamente, versare un pizzico di sale;

  15. Trasferirla nella padella calda, abbassare la fiamma in posizione medio-alta e mettere il coperchio;

  16. Cucinare per circa 4 minuti, ovvero finche la base non risulterà cotta;

  17. Quindi girarla dal lato opposto, mettere il coperchio, e cucinare per ulteriori 4 minuti circa, ovvero fino a quando non sarà ben dorata;

  18. Ripetere i passaggi precedenti con la seconda focaccia;

  19. Focaccia in padella con lievito madre soffice e dorata

    Ed eccole pronte!

    La focaccia in padella con lievito madre così fatta è buonissima sia appena cotta che dopo essersi rafreddata. Quindi potrai prepararla tranquillamente in anticipo, e servirla fredda, oppure riscaldarla un po’ prima di servire, rimettendola nella padella ben calda per qualche minuto.

    Poco prima di servire, irrorarle con un filo d’olio extravergine d’oliva, un po’ di origano e/o rosmarino e… buon appetito!

Note

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Encarna

Dietro a "Mammachepaella", ci sono io, Encarna, mamma, moglie, dipendente part-time e food blogger: un cuore spagnolo diviso tra l'Italia e la Spagna, così come le mie ricette. Mi diverte sperimentare in cucina, ma ogni tanto si presenta qualche flop dai quali imparo cose nuove.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Icona torna su MAMMACHEPAELLA