Crea sito

Sartù di riso

Sartù di riso: una preparazione che richiede diverse fasi, ma se piace cucinare, è un vero divertimento, oltre che un’autentico trionfo di sapori da portare in tavola. Si può preparare in anticipo e servire a tavola poichè esteticamente bello e goloso; l’occhio vuole la sua parte, no?!

Ci vediamo sui social:
Seguimi su Facebook→ QUI.
Seguimi su Instagram→ QUI.

Sartù di riso
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di riposo20 Minuti
  • Tempo di cottura50 Minuti
  • Porzionistampo 24 cm
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti Sartù di riso

  • 500 griso Carnaroli
  • 100 gpiselli, in scatola, scolati
  • 300 gcarne macinata
  • 150 gprovola affumicata
  • 1 cucchiaioburro (raso per imburrare)
  • 3 cucchiaipangrattato
  • 3 cucchiaiparmigiano Reggiano DOP (grattugiato)
  • 700 mlsugo di pomodoro
  • 1cipolla
  • 3 cucchiaiolio extravergine d’oliva
  • q.b.sale
  • q.b.pepe
  • 1 spicchioaglio

Preparazione Sartù di riso

  1. Per prima cosa preparate il sugo, quindi:

    tagliate a cubetti la cipolla e soffriggete in un tegame ampio con olio evo.

    Una volta dorata, unite la passata di pomodoro.

    Potete utilizzare anche della carne (muscolo di manzo, costine di maiale) per un ragù alla napoletana.

  2. Aggiustate di sale e lasciate cuocere coprendo e a fuoco basso per circa 30 minuti.

  3. In una padella, soffriggete la carne macinata con i piselli, uno spicchio d’aglio e dell’olio evo.

    Aggiustate di sale e pepe.

    Lasciate cuocere a fuoco medio fino a quando non risulti asciutto.

  4. Quando il sugo sarà cotto, unite un bicchiere d’acqua e versate il riso.

    Portatelo a cottura, unendo mestoli di acqua se necessario.

    Mantecate infine, con il parmigiano grattugiato.

  5. Lasciate intiepidire il riso ed intanto imburrate e ricoprite di pangrattato uno stampo a ciambella da 24 cm.

  6. Ricopritene bordi e fondo col riso.

    Farcite con il composto di piselli, carne e provola.

  7. Ricoprite col restante risotto.

    Finite con una spolverata di pan grattato e tocchetti di burro.

  8. Cuocete in forno ventilato a 180° fino a quando il riso apparirà dorato e si sarà formata una crosticina.

    Fate raffreddare per circa 15 minuti.

    Delicatamente sformate il timballo su un piatto da portata, aspettate ancora qualche minuto e servitelo tagliato a fette.

    Buon appetito, Maky!

  9. Sartù di riso

Guarda anche:

Riso con zucca gratinato

Iscriviti al mio canale youtube Maky in Cucina per non perderti le VIDEO RICETTE!

Seguimi su Facebook e clicca mi piace per restare sempre aggiornato sulle mie ultime ricette; ecco la mia pagina: Cucina con Maky&Peppa

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da makyincucina

25 anni, napoletana. Sin da piccola, ai fornelli, ho saputo portare avanti questa passione che mi ha portata, nel 2013 ad aprire il mio blog, una cucina virtuale dove invitare amiche da tutto il mondo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.