Ravioli alla nerano

Ravioli alla nerano. 

…oggi vi mostro una ricetta tradizionale della Campania, precisamente della penisola sorrentina. Per questa ricetta generalmente, si utilizzano gli spaghetti ma io ho voluto dargli un tocco in più, utilizzando i Ravioli. Ma vediamo come realizzarla…

ravioli alla nerano
  • Difficoltà:Bassa
  • Preparazione:15 minuti
  • Cottura:30 minuti
  • Porzioni:4 persone
  • Costo:Medio

Ingredienti

  • Ravioli 500 g
  • Zucchine (Medie) 4
  • Provolone (del monaco) 30 g
  • Parmigiano reggiano (Grattugiato) 30 g
  • Pecorino romano (Grattugiato) 10 g
  • Olio extravergine d’oliva 2 cucchiai
  • Burro 1 cucchiaino

Preparazione

  1. Per preparare i Ravioli alla nerano innanzitutto, spuntate e lavate le zucchine. Quindi, tagliatele a fette sottili.

  2. Scaldate l’olio di oliva in una padella capiente e versatee zucchine.

  3. Friggete fino a doratura; quindi, scolate e lasciate su di un foglio assorbente.

  4. Condite le zucchine con sale e foglie di basilico.

  5. Lasciate qualche cucchiaio di olio della frittura nella padella ed unite uno spicchio d’aglio per far insaporire.

  6. Intanto, grattugiate pecorino, parmigiano reggiano e provolone del Monaco.

  7. Cuocete I Ravioli in acqua abbondante e salata e scolate quando ancora al dente, conservando due mestoli di acqua di cottura.

  8. Versate i Ravioli nell’olio delle zucchine e fate insaporire insieme alle zucchine.

  9. Successivamente, mantecate a fuoco spento con l’acqua di cottura, una noce di burro ed il mix di formaggi.

  10. Dovrete creare una crema densa e priva di grumi.

  11. Impiattate e servite.

    Buon appetito, Maky!

  12. ravioli alla nerano

Note

Iscriviti al mio canale youtube Maky in Cucina per non perderti le VIDEO RICETTE!

Se provi a rifare la ricetta posta una foto o lascia un commento su Cucina con Maky&Peppa

oppure utilizza l’hashtag #makyincucina su Instagram

E tu, hai qualche ricetta da consigliarmi? Scrivimi tutto giù nei commenti, sarò ben lieta di leggerti

Precedente Girelle di carne con peperoni e prosciutto Successivo Come conservare le zucchine

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.