Crea sito

Patate ripiene

Patate ripiene.
Oggi vi mostro una ricetta super sfiziosa ed invitante che piacerà a grandi e piccoli. Si tratta, di un secondo piatto o un piatto unico a base, possono essere preparate in anticipo e riscaldate anche al momento.
In cottura, la provola si scioglie, la pancetta diventa croccante ed il tutto diventa ricco e rappresenta una cena o un contorno perfetto!

Per ricevere le nuove ed inedite ricette, GRATIS, iscriviti QUI e clicca su ‘INIZIA’.

Patate ripiene
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni4 patate
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti Patate ripiene:

  • 4Patate (grandi)
  • 80 gPancetta affumicata (a cubetti)
  • 80 gProvola affumicata
  • q.b.Sale
  • q.b.Pepe
  • 2 cucchiaiParmigiano Reggiano DOP
  • 2 cucchiaiOlio extravergine d’oliva
  • 1/2Cipolle

Strumenti

  • Tegame di coccio
  • Forno
  • Padella

Preparazione Patate ripiene:

  1. Lavate le patate e bucatele con una forchetta. Quindi, lessatele al microonde con un goccio d’acqua per circa 8 minuti alla massima temperatura, oppure in una pentola con acqua, senza coprire le patate.

  2. Tagliate la parte superiore e con un cucchiaio estraete la polpa dal centro delle patate.

  3. Fate saltare in padella con olio evo la polpa, precedentemente estratta dalle patate, con la pancetta a cubetti, la cipolla tritata, sale e pepe.

  4. Coprite e fate cuocere a fuoco lento per circa 15 minuti, evitando di non farle seccare troppo e successivamente con una forchetta riducetelo in purè.

  5. Unite poi la provola a cubetti e farcite le patate fino all’orlo.

  6. Finite con un filo d’olio ed una spolverata di parmigiano grattugiato.

  7. Disponete le patate in una pirofila e cuocete in forno ventilato a 180° per circa 15 minuti.

  8. Servite e…

    Buon appetito, Maky!

  9. Patate ripiene
5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da makyincucina

25 anni, napoletana. Sin da piccola, ai fornelli, ho saputo portare avanti questa passione che mi ha portata, nel 2013 ad aprire il mio blog, una cucina virtuale dove invitare amiche da tutto il mondo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.