Orecchiette cime di rapa e salsiccia

Orecchiette cime di rapa e salsiccia

Le Orecchiette cime di rapa e salsiccia sono un primo piatto ricco e goloso; uno dei piatti che più rappresenta le tradizioni della cucina pugliese. Anche se la ricetta tradizionale prevede l’utilizzo delle orecchiette fatte in casa, possiamo usare tranquillamente pasta fresca o semplice pasta di grano duro. Esistono tante versioni di questa ricetta che originariamente prevede acciughe e cime di rapa, oggi vi presento le Orecchiette cime di rapa e salsiccia, un’alternativa ricca e gustosa!

Se provi a rifare la ricetta delle Orecchiette cime di rapa e salsiccia posta una foto o lascia un commento su Cucina con Maky&Peppa

Iscriviti al mio canale youtube Maky in Cucina per non perderti le VIDEO RICETTE!

Orecchiette cime di rapa e salsiccia

INGREDIENTI per 4 persone:

  • 360 g di orecchiette
  • 1 kg di cime di rapa
  • 4 salsicce
  • 1/2 bicchiere di vino bianco
  • 1 spicchio di aglio
  • peperoncino q.b
  • sale q.b
  • olio extra vergine di oliva q.b

PROCEDIMENTO:

  1. Per preparare le Orecchiette cime di rapa e salsiccia iniziate col pulire la verdura:
  2. eliminate le foglie rovinate ed i gambi più duri e staccate le cimette dai gambi.
  3. Quindi, lavate accuratamente sotto acqua corrente.
  4. Sminuzzate appena le foglie più grosse.
  5. A questo punto lessate le cime di rapa in acqua abbondante e salata.
  6. Quando la verdura sarà appassita, unite anche la pasta e procedete con la cottura.
  7. Intanto, in una padella capiente, fate soffriggere l’aglio con il peperoncino.
  8. Quando l’olio sarà ben insaporito, eliminate l’aglio o se preferite, schiacciatelo.
  9. Unite le salsicce private del budello e sbriciolate.
  10. Quando le salsicce saranno ben rosolate da ogni lato, sfumate col vino bianco e lasciate evaporare l’alcol, alzando la fiamma.
  11. Scolate la pasta con le verdure e mantecatele con un mestolo di acqua di cottura se necessario, in padella con le verdure.
  12. Quando la pasta sarà asciutta dall’acqua in eccesso, servite.

Buon appetito, Maky!

Precedente Parigina bianca patate e prosciutto Successivo Olio Pietro Coricelli