Crea sito

Carciofini sott’olio

Carciofini sott’olio

Carciofini sott’olio sono un ottimo contorno o antipasto di verdure sempre a disposizione nelle nostre credenze. Per questa preparazione, si consiglia di acquistare i carciofini, tipici di questo periodo che differiscono dai carciofi per le dimensioni.

Carciofini sott'olio

INGREDIENTI:

  • 1 kg di carciofini
  • 1/5 L di aceto
  • 1/5 L di acqua
  • succo di un limone
  • olio di semi q.b
  • olio evo q.b
  • 1 spicchio di aglio
  • origano q.b
  • sale q.b

PROCEDIMENTO:

Iniziate a preparare i carciofini sott’olio eliminando i gambi, le punte spinose e le foglie più esterne e dure;

Tagliate i carciofini a spicchi e metterli man mano in acqua e limone.

Quando tutti i carciofini saranno pronti, in un tegame capiente mettere a bollire l’aceto unito all’acqua, il sale e versarci dentro, delicatamente, i carciofi, attendendo che riprenda l’ebollizione.

Abbassate la fiamma e fateli cuocere ancora per circa 5 minuti;

Togliete i carciofini dal fuoco e, lasciateli nella soluzione di cottura per farli raffreddare.

Scolate bene i carciofini e adagiateli su un canovaccio pulito e lasciateli asciugare per qualche ora.

Mettete i carciofini in una ciotola capiente e condite con aglio, origano e l’olio di semi.

Trasferiteli in vasi capienti e perfettamente sterilizzati.

Ricoprite i carciofini con olio extravergine di oliva, tappateli ermeticamente e riponeteli in un luogo asciutto e buio per circa un mese.

Trascorso questo periodo sarà possibile gustare i nostri carciofini sott’olio.

Pubblicato da makyincucina

25 anni, napoletana. Sin da piccola, ai fornelli, ho saputo portare avanti questa passione che mi ha portata, nel 2013 ad aprire il mio blog, una cucina virtuale dove invitare amiche da tutto il mondo!