pane

Pane ai semi di girasole e zucca

pane2

Preparare il pane fatto in caso è un pò come viaggiare indietro nel tempo. I preparativi e la scelta della farina sono fondamentali. Il dubbio che preparare il pane , possa essere complicato è normale, soprattutto se si è alle prime armi. Ma questa ricetta è estremamente semplice e rappresenta un primo approccio o tentativo per capire come poter realizzare la vostra prima pagnottella di pane buona e genuina. Vi lascio alcuni consigli indispensabili che vi aiuteranno nel procedimento per preparare il mio pane ai semi di girasole e zucca.

Consigli e segreti:
1- Non usate l’acqua del rubinetto, scegliete un’acqua pura in bottiglia.
2- La tempertura giusta dell’acqua per sciogliere il lievito è di 27°
3- Non mettete mai il lievito a contatto con il sale, ma aggiungetelo solo alla fine.
4- Per fare il pane si scelgono le farine di forza come la manitoba o con i valori indicati sulla confezione dai 240 w ai 350w che hanno un alto contenuto di glutine e di proteine. Molto dipende dalla tipologia di pane che si vuole ottenere, dalle ore di lievitazione ecc ecc, questo aspetto lo approfondiremo in seguito, oppure potete dare un’occhiata sul web, per eventuali approfondimenti sull’argomento.
5- lavorate l’impasto per 10/15 minuti energicamente.
6- Mettete a lievitare l’impasto in una ciotola o su una spianatoia, copritelo con un canovaccio, al caldo e senza correnti d’aria altrimenti l’impasto si secca.
7- trascorse le prime 4/5 ore di lievitazione, sgonfiate delicatamente l’impasto con le dita, appiattitelo e impastate di nuovo il pane ripiegando la pasta su se stessa. Infine date al pane la forma desiderata, in questo caso tonda come una pagnottella.
8- quando realizzate un pane come questo con i semi di girasole e zucca, mettete i semi nella seconda fase di lavorazione e impastate il tutto sempre lentamente e delicatamente.
9- è preferibile cuocere il pane a forno statico.
10-Munitevi di pazienza e tempo…. ma il risultato vi stupirà.

Ingredienti :
– 550 g di farina 00 w 240
– 170 ml di acqua frizzante
– 170 ml di latte
– 2 cucchiaini di zucchero
– 2 cucchiaini di sale
– 2 cucchiai di olio evo
– 4 g di lievito di birra
– 80 g semi di girasole
– 20 g di semi di zucca

11900889_10206446984967370_139856815_o

Procedimento : in una ciotola sciogliete il lievito con lo zucchero , un pò d’acqua e un paio di cucchiai di farina, mescolate e lasciate riposare questo primo impasto per 30 minuti. Successivamente setacciate la farina, versatela nel primo impasto che avete preparato e iniziate a lavorare il tutto aggiungendo poco alla volta il latte, l’acqua, l’olio e il sale. L’impasto va lavorato energicamente per una decina di minuti a mano oppure in una impastatrice o planetaria. Quando la pasta sarà liscia, omogenea e soda, lasciatela lievitare per 8 ore. Trascorse le prime 8 ore di lievitazione, prendete l’impasto mettetelo sulla spianatoia e con le mani sgonfiatelo delicatamente e aggiungete i semi di girasole e zucca. Lavorate di nuovo l’impasto ripiegandolo su se stesso (come si fa con la sfoglia) e dategli la classica forma rotonda di una bella pagnottella, incidete la pasta con un coltellino e cospargete la superficie con i semi di zucca e di girasole. Ponete la pagnottella in una teglia antiaderente che usate per la pizza, leggermente unta di olio evo, e lasciatela lievitare per altre 7 ore. Cuocete il pane per 30 minuti circa a 170 °.

Pubblicato in Contorni | Commenti disabilitati su Pane ai semi di girasole e zucca

Samurai Salad

salad

Il mese di Agosto è quello in assoluto il più caldo di tutti. La ricerca di portare in tavola qualcosa di fresco è inevitabile. La voglia di stare ai fornelli si allontana sempre di più, ma non possiamo certo rinunciare a mangiare un buon piatto e provare nuovi sapori. Questa insalata prevede tutti prodotti freschi , ricca di vitamine e sali minerali, con l’aggiunta del tofu un “formaggio vegetale” ottenuto dalla cagliata del latte di soia , ricco di proteine vegetali, è l’alimento preferito dai vegani ,dai vegetariani e ciliaci.
Siete pronte a combattere l’afa e le temperature bollenti di questi giorni portando in tavola la Samurai salad? allora armatevi di tagliere, coltello , verdure di stagione e seguite la ricetta.

Ingredienti :
– un panetto di tofu 125 g
– 200 g di pomodorini
– 1 cetriolo
– 2 carote
– insalata lollo
– pane
– succo di limone q/b
– olio Evo q/b
– sale q/b
– un pizzico di peperoncino
– 1 spicchio d’aglio
Procedimento :In una pentola bollite il tofu per 10 minuti. Scolatelo e tagliatelo a dadini. Prendete una padella antiaderente e scottate il tofu per qualche minuto. Sbucciate il cetriolo, fatelo a fette e ponetele in uno scolapasta con del sale sopra, in questo modo il cetriolo perderà la sua acqua di coltivazione. Tagliate le carote a julienne, lavate l’insalata e disponete le verdure in un bel piatto da portata, aggiungete le fette di cetriolo, il tofu e i pomodorini tagliati a metà. Affettate delle fette di pane raffermo, stronifate sulla crosta del pane l’aglio e tostatele con un filo d’olio e un pizzico di peperoncino. A questo punto condite l’insalata con un pò di succo di limone, sale e un filo d’olio d’oliva e le bruchettine di pane.

Burger Buns

buns

La ricetta dei Burger Buns è una vera chicca, dedicata a tutti gli amanti del buon cibo, e dei prodotti fatti in casa che personalmente ritengo molto più salutari e genuini. Infatti se proviamo a leggere gli ingredienti sulle confezioni dei panini per gli Hamburger, non sono propriamente salutari, e privi di grassi e intrugli vari…. Così essendo un’appassionata dei processi di lievitazione dei prodotti da forno, mi sono cimentata in questa impresa, perfezionando la ricetta secondo i miei gusti, ottenendo dei panini morbidi e soffici, perfetti e gustosi, che non hanno nulla da invidiare ai panini del fast food o della grande distribuzione. Se state, dunque, pensando di organizzare un party, e volete sorprendere i vostri ospiti servendo i panini più buoni del mondo, seguitemi allora in questa fantastica avventura .

pezzib

Ingredienti per 10 panini :
– 200 ml di acqua tiepida
– 40 g di burro ammorbidito
– 1 uovo
– 300 g di farina di forza Manitoba
– 160 g di farina 00
– 25 g di zucchero
– 15 g di sale
– 1 cucchiaino di sale
– 8 g di lievito di birra
– 20 ml di olio evo
– 30 ml di latte per spennellare i panini
– Semi di sesamo
Procedimento :

Sciogliete il lievito nell’acqua tiepida con lo zucchero, aggiungete le farine precedentemente setacciate, l’uovo, e iniziate ad impastare, unite il burro ammorbidito a piccoli pezzi e continuate ad impastare, a questo punto aggiungete il sale e l’olio. Lavorate il panetto fino a quando otterrete un impasto liscio ed omogeneo . A questo punto ponete la pasta in una ciotola leggermente unta di olio e coprite con della pellicola trasparente per alimenti. Lasciate lievitare per 5 ore. Trascorse le prime 5 ore di lievitazione, prendete l’impasto e create 10 piccole palline, posizionatele su una teglia rivestita
di carta forno , distanziate tra loro e lasciate lievitare per altre 3 ore fino a quando i panini non si gonfieranno. Accendete il forno a 170 ° ventilato, spennellate i panini con il latte e i semini di sesamo, cuoceteli in forno per 30/40 minuti.
I panini per i vostri hamburger sono pronti, saranno un successo, se avete bisogno di qualche consiglio lasciate pure un commento , sarò ben lieta di rispondervi e di aiutarvi a creare i panini più buoni del mondo.
Bon Appetit

Madame Bistrò