dessert

Cheesecake con ricotta di Tramonti e frutti rossi

La costiera Amalfitana non è solo rappresentata dal suo mare cristallino e dai sui infiniti paesaggi mozzafiato ma, anche da un patrimonio gastronomico eccezionale. Dal mare fino ai monti Lattari passando per il sentiero degli Dei, questo paradiso è ricco di prodotti unici e rari. La protagonista di questa torta è la ricotta di Tramonti un piccolo paesino della costiera  dove la tradizione casearia ancora oggi sopravvive in piccole aziende familiari. Questa ricotta ha il sapore e il profumo delle erbette spontanee, con un sentore di limone e quel tocco di salinità   portata dal vento fino ai monti.  Il gusto di questa ricotta è un insieme di fortunati eventi e fattori naturali, ed è  proprio in questo modo che un prodotto si distingue da un altro e diventa più speciale, autentico, ricercato. Per il terzo appuntamento della rubrica Made in Italy ho voluto creare un dolce  facile da realizzare, una rivisitazione sempre 2.0 con dei  prodotti che meritano di essere conosciuti  nelle loro  caratteristiche e peculiarità per rendere tutto alla portata di tutti, divulgando  la bontà e la geniunità dei nostri territori che vanno preservati. Siete pronti quindi ad assaggiare un dolce che vi porta dritti dritti in costiera senza prendere traghetti o aerei?

Ingredienti :

– 500 g di ricotta di capra

– 100 ml di panna fresca

– 150 g di zucchero semolato

– 3 uova grandi

– 200 g di biscotti

– 100 g di burro

– scorzette di limone e arancia – un cucchiaino di liquore strega

Procedimento:

Mettete nella ciotola della planetaria la ricotta con lo zucchero e le uova. Montate il composto fino a farlo diventare liscio e cremoso. Aggiungete la panna le scorzette degli agrumi, e la strega, montate ancora per qualche minuto. In un pentolino sciogliete il burro, mentre nel mixer tritate i biscotti. Aggiungete il burro sciolto nei biscotti tritati, mescolate in modo da creare un impasto omogeneo. Imburrate e infarinate una teglia, disponete il composto di biscotti e burro sul fondo e ricoprite il tutto con la crema di ricotta che avete precedentemente preparato. Infornate a 170 ° per 60 minuti.  Sfornate la torta fatela raffreddare per 4 ore in frigo, e servite con dei ribes freschissimi o una spolverata di zucchero a velo.

Bon appetit.

 

Pubblicato in Dessert | Commenti disabilitati su Cheesecake con ricotta di Tramonti e frutti rossi

Panettone con gocce di cioccolato , cocco e granella di zucchero

11800930_10206330170447080_991913763_o

Impasta, mescola, gira , aggiungi, versa, inforna, sforna… senti che profumo affetta e assaggia!!! Ecco dopo tanti preparativi, finalmente arriva quel momento dove puoi addentare una fetta dei tuoi pasticci. La prima prova che fai ti mette sempre un pò di ansia. Pensi: sarà buono?; ho dosato bene gli ingredienti?, avrò messo troppo zucchero? e il cioccolato si sente abbastanza?. Insomma il primo giudice dei nostri manicaretti siamo noi! I primi assaggiatori temerari, critici e pignoli intenti a valutare la riuscita del proprio lavoro. Cucinare non è così difficile, ma ci vuole una grande passione e attenzione , nella propria ricerca non ci si ferma mai. Questo panettoncino morbido e profumato è nato semplicemente dalla voglia di fare colazione con qualcosa che avesse il mio ingrediente principale, il cioccolato. La nota di freschezza visto che siamo in piena estate è data dalle scagliette di cocco, mentre l’aggiunta di un buonissimo yogurt bianco biologico rende il tutto particolarmente morbidoso. Siete pronte dunque per preparare questo dolce buonissimo? Allora andate a dare un’occhiata agli ingredienti e al procedimento. 🙂

Ingredienti :
– 3 uova
– 200 g di zucchero
– 200 g di farina
– 100 di fecola di patate
– 100 ml di olio di semi
– 1 vasetto di yogurt bianco
– una bustina di lievito per dolci
– 50 g di gocce di cioccolato
– 50 g di granella di zucchero
– 125 g di cocco

Procedimento : Montate le uova con lo zucchero, fino ad ottenere un composto cremoso e soffice, aggiungete lo yogurt e mescolate. Versate a filo l’olio continuando a mescolare e infine la farina, la fecola precedentemente setacciate. Mescolate sempre lentamente e con cura , aggiungete il cocco e il lievito per dolci. Imburrate e infarinate una teglia da 22 cm, versate una parte di impasto, aggiungete le gocce di cioccolato e terminate con l’impasto che vi è rimasto e altre gocce di cioccolato, granella di zucchero e un pò di cocco. Infornate a 170 ° per 30/40 minuti, fate sempre la prova stecchino. Lasciate raffreddare il dolce su una grata e servitelo per la prima colazione o per la merenda. 😉

Pubblicato in Dessert | Commenti disabilitati su Panettone con gocce di cioccolato , cocco e granella di zucchero

Delizia al limone

11780102_10206277010478114_994580671_o

La delizia al limone è un dolce ideato dal pasticcere sorrentino Carmine Marzuillo, ispirato dai profumi, dai colori della sua terra, ha creato con uno dei migliori prodotti tipici di Sorrento, il limone, un dessert incredibile, dal gusto fresco, avvolgente e profumato che va diritto al cuore. Il limone “ovale di Sorrento”, che vanta l’importante riconoscimento IGP, si presenta con le dimensioni medio-grosse, la buccia di medio spessore, molto profumata per la ricca presenza di oli essenziali. La sua polpa è di colore giallo paglierino con un succo altamente acido, ricco di vitamina C. La delizia al limone è conosciuta in tutto il mondo, la si può degustare non solo a Sorrento ma anche nella vicina Costiera Amalfitana. Questo dessert racchiude in pieno il concetto di semplicità e eccellenza in cucina, poichè tutto in questo dolce ruota intorno all’ingrediente protagonista, il limone, che viene impiegato in ogni fase, passaggio e lavorazione. Per capire la mia terra, la Campania, bisogna assaggiare questa incredibile bontà, poichè solo allora vedrete davanti ai vostri occhi, il mare blu cobalto, il sole che vi scalda l’anima, la solarità e la generosità della sua gente e per finire i colori e i profumi di luoghi dove tutto diventa amore e poesia.

Ingredienti per 4 delizie al limone:
Pan di spagna :
– 3 uova
– 90 g di zucchero
– 30 g di farina
– 70 g di fecola di patata
– un cucchiaino di lievito per dolci
– un pò di buccia grattugiata di limone

Per la crema pasticcera al limone:
– 3 tuorli
– 70 g di zucchero
– 30 g di Maizena
– 250 ml di panna
– 200 g di latte
– 2 bucce di 1 limone
Per la crema al limone :
– 2 tuorli
– 60 g di zucchero
– 60 ml di succo di limone
– 50 g di burro

Per la bagna al limoncello :
– 60 ml di acqua
– 40 g di zucchero
– 100 ml di limoncello
– 40 ml di succo di limone

Per la glassa al limone:
– 125 g di crema al limone
– 250 g di panna fresca
– 60 ml di latte fresco

Procedimento :
Per il pan di spagna : 11750976_10206261104320470_1079338940_o
Montate a neve gli albumi con 45 g di zucchero. Sbattete a parte i tuorli con il restante zucchero, la buccia grattugiata del limone e un pizzico di sale. Unite gli albumi al composto cremoso dei tuorli, amalgamate per bene e aggiungete poco alla volta, mescolando delicatamente la farina e la fecola setacciata e un cucchiaino di lievito per dolci. Imburrate e infarinate gli stampini a forma di cupoletta, riempite in parti uguali con il composto del pan di spagna e infornate per 25/30 minuti a 150°. Per verificare la cottura fate sempre la prova stecchino. Quando le basi della delizia saranno pronte lasciatele raffreddare e mettete da parte.
Per la crema al limone :11752015_10206261172882184_98889290_o Lavorate i tuorli con lo zucchero, unite il succo e la buccia di limone e versate il tutto in un pentolino, cuocete il composto a fuoco lento fino a raggiungere la temperatura di 80°. Unite il burro a dadini e con l’aiuto di un mixer a immersione emulsionate il tutto. Lasciate riposare in frigorifero.
Per la crema pasticcera al limone :11760456_10206261128641078_1710704078_o Scaldate in un pentolino il latte, la panna, le scorze di limone e portare a ebollizione. Spegnete il fuoco e lasciate in infusione per circa un’ora. Lavorate a crema i tuorli con lo zucchero, la maizena e il sale. Incorporare poi lentamente il latte filtrato e versare questo composto in un pentolino. Fatelo cuocere sul fuoco fino a raggiungere la temperatura di 80°. Raffreddate la crema e conservarla poi in frigorifero. Unitela successivamente con la crema al limone per creare il ripieno della delizia.

Per la glassa al limone:
Montate la panna e aggiungetela al restante composto delle due creme con cui avete farcito le delizie , mescolate delicatamente. Aggiungere il latte e lavorare il tutto sino a ottenere un composto liscio ed omogeneo.
Per la bagna :11760524_10206261198242818_489096550_o
Versate lo zucchero, le scorze di limone e l’acqua in un pentolino fate cuocere per 1 minuto. Lasciate raffreddare e versate il limoncello.
Montaggio: 11770579_10206261269364596_56953397_o Con l’aiuto di un sac a poche o di una siringa per dolci farcite le basi di pan di spagna con le due creme che avete precedentemente mescolato. . 11747481_10206261260364371_1202497016_oCon uno stecchino bucherellate le sfere di pan di spagna e bagnatele senza esagerare con lo sciroppo al limoncello. Ricoprite le delizie con la glassa al limone un ciuffetto di panna, un pò di scorza grattugiata di limone.delizia

Tartufi al cioccolato fondente, cocco e rum.

11649324_10206067934331341_65022805_o

Oggi preparo tartufi e bon bon, come se non ci fosse un domani!!! Questi piccoli peccati di gola, al fondente e rum, sono buoni da impazzire. Il gusto è particolarmente avvolgente, tutti i sapori si distinguono perfettamente e creano una vera armonia per il palato. Golosi e cioccolatosi, vi faranno sognare già dal primo assaggio.

Ingredienti :
– 300 g di cioccolato fondente
– 200 ml di panna fresca
– 60 g di burro
– 5 cucchiaini di rum
– 40 g di cacao dolce
– 200 g di granella di cocco

Procedimento : Tritate il cioccolato e scioglietelo a bagnomaria con la panna e il burro. Quando il composto sarà pronto, fatelo raffreddare e versateci il rum e il cacao, mescolate bene e ponete il composto in un contenitore di vetro chiuso ermeticamente. Lasciate riposare l’impasto per una notte in frigo. Prelevate la giusta quantità di impasto con un cucchiaino e con le mani create una pallina , passatela nella granella di cocco. Sistemate i cioccolatini nei pirottini di carta o su un’alzatina, conservateli in frigo e serviteli al momento giusto 🙂

Cioccolatini Raffaello

11655991_10206066435213864_1834277026_o

Se amate il cocco e i cioccolatini, e vi siete chieste come realizzare i famosi e buonissini bon bon della Ferrero, allora questa è la ricetta giusta per voi. Semplici da realizzare e con pochi ingredienti, riuscirete a creare questi dolcissimi e golosi bon bon che potete presentare come delizioso dessert sia ad un tè con le amiche e sia come dolce a fine pasto, bello da vedere e buono da assaporare. Inoltre questa ricetta si avvicina molto ai veri Raffaello, e quindi i vostri ospiti rimarranno stupiti dal fatto che per voi in cucina non esistono segreti, nè barriere. Vi consiglio di preparare l’impasto la sera prima e di farlo riposare in frigo per una notte, per realizzare le palline prendete l’impasto con un cucchiaino, dategli la forma di una sfera velocemente e passatelo nella granella di cocco, sistemate i bon bon su un’alzatina e riponeteli in frigo.
Siete pronte piccole e curiose pasticcere? Allora mettiamoci all’opera!!!

Ingredienti :
– 300 g di cioccolato al latte
– 200 ml di panna fresca
– 60 g di burro
– 60 g di mandorle tritate
– 80 g di biscotti integrali
– 200 g di granella di cocco

Procedimento : Tritate il cioccolato e scioglietelo a bagnomaria con la panna e il burro. Quando il composto sarà pronto, fatelo raffreddare e poi versateci le mandorle e i biscotti precedentemente tritati, mescolate tutti gli ingredienti e ponete il composto in un contenitore di vetro chiuso ermeticamente , fate riposare l’impasto per una notte in frigo. Prelevate la giusta quantità di impasto con un cucchiaino e con le mani create una pallina , passatela nella granella di cocco. Sistemate i cioccolatini nei pirottini di carta o su un’alzatina, conservateli in frigo e serviteli al momento giusto 🙂

Pubblicato in Dessert | Commenti disabilitati su Cioccolatini Raffaello

Ciambellone al Cocco e Lime

11535221_10206026017523447_871300380_o

Quando l’estate arriva, non solo si pensa al mare, alla tintarella e alle vacanze tanto sognate durante il lungo inverno, ma si cerca anche di mangiare qualcosa di fresco e leggero, senza rinunciare al gusto e alla dolcezza.
Così oggi, vi posto il ciambellone al cocco e lime, una ricetta per un dolce soffice e buono, ideale per le nostre colazione esitive, dal gusto esotico, leggero e fresco. Ottimo accompagnato da una tazza di caffè o un succo di frutta all’ananas, perché il gusto e il benessere a tavola iniziano fin dal mattino.

Ingredienti:
– 150 g di cocco
– 150 g di farina 00
– 4 uova grandi
– 80 ml di olio di semi
– 220 g di zucchero
– 125 g di yogurt bianco magro
– 1 bustina di lievito per dolci
– 1 cucchiaino di succo di lime
– una teglia da 22 cm

Procedimento:
Montate le uova con lo zucchero per 25 minuti, fino a quando il composto risulterà gonfio e spumoso. Aggiungete mescolando lentamente lo yougurt e l’olio di semi. Dopo che avete amalgamato per bene lo yougurt e l’olio, aggiungete il cocco, il succo del lime e mescolate . Unite la bustina di lievito per dolci, e solo alla fine versate poco alla volta la farina precedentemente setacciata. Ricordatevi che questa operazione va fatta lentamente , altrimenti il composto si smonterà e la torta risulterà piatta e per niente soffice. Imburrate e infarinate uno stampo, versate il composto e fate cuocere per 40 minuti a 170°. Qundo la torta sarà pronta lasciatela raffreddare, toglietela dallo stampo e decoratela con un pò di zucchero a velo e granella di cocco.

Pubblicato in Dessert | Commenti disabilitati su Ciambellone al Cocco e Lime

Cuor di amaretto

11420088_10205955722646119_360466638_o

Cuor di amaretto è un goloso dolce al cucchiaio cremoso e delicato, con un leggero tocco di rum. Vi assicuro che vi conquisterà già dal primo assaggio, la consistenza soffice data dalle due ganache una al cioccolato bianco e l’altra al fondente, si sposano perfettamente con la croccantezza data dall’amaretto, creando così un tripudio di sapori travolgenti.

Ingredienti per 8 persone :
– 200 g di cioccolato fondente
– 200 g di cioccolato bianco
– 400 d di panna fresca ( 200 ml per la ganache al ciocco bianco e 200 g per quella a fondente )
– 100 g di amaretti
– 20 ml di rum

Procedimento : Per preparare la ganache al cioccolato bianco, mettete in un pentolino 200 g di panna fresca e il cioccolato bianco a pezzetti, mettete tutto sul fuoco a fiamma bassa e sciogliete mescolando accuratamente. Quando il composto si sarà amalgamato per bene, spegnete la fiamma e versate la ganache al cioccolato bianco in una ciotola , lasciatela raffreddare nel frigo per circa due ore. Per preparare la ganache al cioccolato fondente, il procedimento è lo stesso di quello di sopra. Quando le ganache saranno ben fredde montatele con le fruste elettriche. Prendete dei bicchierini e iniziate a comporre il vostro dessert. Sbriciolate alla base un amaretto aggiungeteci qualche goccia di rum, poi uno strato di ganache al cioccolato bianco, adagiate unn amaretto nel cuore della ganache bianca e terminate il tutto con uno strato di fondente e qualche amaretto come decoro.
il vostro dessert è pronto, gustatelo con le persone che amate. 😉

Madame Bistrò

Flute passion con crema allo zafferano, fragole e prosecco.

11286567_10205744318361144_362973807_oIl flute passion, è un dessert adatto per qualsiasi tipo di cena. Si presenta in una veste molto chic, con sapori delicati e note afrodisiache , mentre l’aggiunta del prosecco dona un tocco elegante e unico . Questo dolce al cucchiaio è molto facile da preparare, veloce e scenografico. In 4 mosse preparerete un dessert fantastico, basterà solo cuocere la crema, tritare i biscotti, affettare le fragole e assemblare il tutto nei flute Emoticon wink .

Ingredienti :
per la creama pasticcera allo zafferano;
– 500 ml di latte
-50 g di farina
– 6 uova
– 150 g di zucchero
– una bustina di zafferano
– un pò di buccia di arancia

– 100 g di biscotti
– 3/4 cucchiai di prosecco
– 200 g di fragole
– panna montata .

Procedimento : Montate nella planetaria elettrica i tuorli d’uovo insieme allo zucchero finché il composto diventa chiaro, incorporate quindi la farina setacciata , mescolate bene ed aggiungete il latte e lo zafferano. Prendete una pentola, versateci il composto e cuocete per 10 minuti girando la crema sempre dallo stesso lato. Lasciate raffreddare la crema in una ciotola di vetro coperta con della pellicola trasparente. Tritate i biscotti nel mixer, aggiungeteci il prosecco mescolate bene e metteteli da parte. Affettate le fragole , prendete i flute, e iniziate a riempirli prima con i biscotti tritati, poi con le fragole, la crema, un ciuffetto di panna montata e terminate con una deliziosa fragolina.
Bon Appetit
Madame Bistrò

Pubblicato in Dessert, Petite Patisserie | Commenti disabilitati su Flute passion con crema allo zafferano, fragole e prosecco.

Treccia al latte – Storie di merende

11261522_10205737983882786_1906721141_o

Quando ero piccola prima di andare a scuola, mi fermavo in un piccolo panificio per prendere la merenda, si lo so, la merenda era il mio primo pensiero, e non volevo le classiche brioches, no, preferivo i prodotti da forno. Così tra pizzette, focaccine e panini caldi, il mio sguardo si perdeva di fronte a quelle meraviglie dolci e salate. Ogni giorno assaggiavo qualcosa, mi piaceva variare, scoprire nuovi sapori. Una mattina mi trovai ad entrare proprio, quando dal forno avevano appena sfornato una sofficissima treccia al latte, non ci pensai due volte e gentilmente ne chiesi 8 fette, non erano tutte per me, erano anche per i miei compagni, ho sempre avuto l’abitudine di condividere il cibo e qualcuno direbbe , anche di attentare alla loro linea ihihihih. Quella treccia così profumata , morbida e deliziosa, finì molto prima dell’ora della merenda!!!!! Capita a volte di avere nostalgia della propria infanzia, di quelle giornate di primavera quando il sole ti scalda le guance, e i profumi di fiori d’arancio e gelsomino ti accompagnano per strada e tu felice ,cammini trotterellando , con lo zaino che porta i tuoi cari libri e una dolcissima merenda scelta con amore e con tutta la passione e la golosità che ti contraddistingue! Ho cercato di creare una ricetta molto simile a quella della treccia al latte che mangiavo, da piccola. E devo dire che ci sono riuscita, l’unica cosa che manca sono quei giorni, quegli anni , i compagni e il tempo trascorso così velocemente. Ma una fetta di questa treccia assaporata ad occhi chiusi, basta per portare le lancette un pò indietro di qualche anno. Pronte allora per ritornar bambine?
Allora andiamo ad impastare 😉

Ingredienti :
– 160 ml di latte
– 80 g di farina 00
– 150 g di faina Manitoba
– 25 g di burro
– 30 g di zucchero
– un pizzico di sale
– 10 g di lievito di birra
– latte per spennellare la superficie prima di infornare.
11263819_10205732716391102_1423777926_n
Procedimento : sciogliete il lievito con lo zucchero e il latte tiepido in una ciotola, aggiungete poco alla volta le farine setacciate, il burro e un pizzico di sale. Impastate energicamente fino a quando non otterrete un panetto liscio ed omogeneo. A questo punto lasciate riposare l’impasto per 3 ore al caldo , in una ciotola coperta con pellicola alimentare. Trascorse le prime tre ore di lievitazione, prendete il panetto e dividetelo in 3 parti uguali, formate 3 cilindri con i 3 panetti e create una treccia. Lasciate riposare la treccia per un’ora e spennellatela con il latte. Infornate a 170° per 45 minuti.
Bon appetit Madame Bistro’

Pubblicato in Dessert | Commenti disabilitati su Treccia al latte – Storie di merende

Mini Cake alle fragole e crema chantilly

11230062_10205727804268302_692271536_o

Lo ammetto , amo le fragole, e i dessert. Se poi le fragole sono buone, dolci e bio, possiamo creare tantissime ricette golose. Oggi vi propongo delle mini cake, facili e veloci, scenografiche e veramente deliziose , con una Crema Chantilly all’italiana, che prevede l’unione della crema pasticcera con la panna montata.
Ingredienti:
per la crema pasticcera;
– 500 ml di latte
-50 g di farina
– 6 uova
– 150 g di zucchero
– una bacca di vaniglia
– 200g di panna
per la base;
– 100 g di biscotti
– 80 grammi di burro
Procedimento : Nel mixer tritate i biscotti con il burro fuso. Foderate con il composto gli stampini monoporzione, aiutandovi con un cucchiaio schiacciate bene in modo da creare una base perfetta per le mini cake. Preparate la crema pasticcera, montate in una planetaria le uova, la farina e lo zucchero , cercate di ottenere un composto bello soffice e spumoso. Scaldate il latte con i semi della bacca di vaniglia, e filtratelo con un colino, aggiungete il latte al composto che avete preparato in precedenta, e cuocete il tutto per 10 minuti a fiamma bassa. Quando la crema sarà cotta, trasferitela in un ciotola, copritela con pellicola trasparente e fatela raffreddare in frigo. Montate la panna, mettete da parte un pò per decorare le mini cake . Togliete la crema dal frigo e unite la panna montata. Tagliate le fragole, e iniziamo a comporre a strati le mini cake, distribuite sul biscotto le fragole, poi la crema, qualche altra fettina di fragola, e terminate con uno strato di panna, e fragole, spolverate con un pò di zucchero a velo, et voilà le mini cake sono pronte.
Bon Appetit
Madame Bistrò