Zucca sabbiosa con farina di mandorle

zucca sabbiosa
 

La zucca sabbiosa è un contorno sostanzioso e ricco di gusto, un secondo piatto vegetariano o ancora un fantastico condimento per un primo piatto. Grazie all’utilizzo della farina di mandorle, si ottiene una crosticina croccante e saporita che ben si sposa con la dolcezza della zucca.

Ma vediamo nel dettaglio ingredienti, dosi e passaggi della ricetta!

zucca sabbiosa
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni2 persone
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Zucca Sabbiosa

  • 250 gZucca delica
  • 1 cucchiaioPangrattato
  • 2 cucchiaiFarina di mandorle (facoltativo)
  • 1 cucchiaioParmigiano Reggiano DOP (grattugiato)
  • 2 cucchiaiOlio extravergine d’oliva
  • 1 cucchiainoAglio in polvere
  • 1 cucchiainoPepe nero
  • q.b.Sale
  • Erba cipollina
  • Prezzemolo

Strumenti

  • Ciotola
  • Pirofila

Preparazione

Zucca Sabbiosa

  1. Inizia la preparazione della zucca sabbiosa pulendo la zucca delica e tagliandola a cubetti di pari grandezza e non troppo grandi.

  2. Metti la zucca a cubetti in una ciotola e condiscila con l’olio, l’aglio in polvere, il sale e il pepe.

    Mescola bene tutti gli ingredienti in modo che ogni pezzo di zucca sia ben condito.

  3. Aggiungi l’erba cipollina e il prezzemolo precedentemente lavati e tritati finemente e amalgama bene il tutto.

  4. Termina la preparazione della zucca sabbiosa mettendo nella ciotola anche il pangrattato, il Parmigiano grattugiato e la farina di mandorle.

    Mescola bene tutti gli ingredienti magari aiutandoti anche con le mani.

  5. Versa la zucca condita in una pirofila da forno unta in modo che entri tutta in un solo strato e cuocila in forno statico a 220°C per 30 minuti (o ventilato a 200°C per 20 minuti): dovrà formarsi una crosticina dorata in superficie.

  6. Sforna la zucca sabbiosa, aggiungi ancora un po’ di erbe aromatiche fresche e servi subito.

Zucca sabbiosa – Per concludere

Tips: la farina di mandorle è facoltativa anche se ti consiglio di inserirla ma eventualmente utilizza in sostituzione 2 cucchiai di pangrattato.

Ti ricordo che per non perdere nessuna ricetta puoi autorizzare le notifiche push del mio blog (riceverai un avviso ogni volta che pubblico un nuovo articolo) e di seguirmi sulla mia pagina facebook Lydia in Cucina e sugli altri miei social media.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER QUI –> LINK ISCRIZIONE

ISCRIVITI AL CANALE MESSENGER E RICEVI GRATUITAMENTE LE MIE RICETTE —> https://m.me/lydiaincucina

Ma lo sapevi che mi trovi anche su Pinterest? Le mie bacheche sono qui –>  Lydia in Cucina

Unisciti anche alla community Instagram, mi trovi qui –>  Lydia in Cucina

Ti interessano altre ricette? Prova questa –> RISOTTO ALLA ZUCCA E CASTAGNE
Buon appetito

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.