Ravioli alla carbonara con guanciale e pecorino

ravioli alla carbonara
 

ravioli alla carbonara sono una gustosa rivisitazione della famosissima ricetta della tradizione romana. Gli ingredienti sono gli stessi ma in questo caso la pasta è ripiena di guanciale e pecorino e condita con i tuorli d’uovo e il guanciale croccante.

Ma vediamo nel dettaglio ingredienti, dosi e passaggi della ricetta.

  • DifficoltàMedio
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura3 Minuti
  • Porzioni2 persone
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 100 gSemola di grano duro rimacinata
  • 1Uovo
  • 50 gGuanciale
  • 50 gPecorino romano
  • 2Tuorli
  • q.b.Pepe nero
  • q.b.Sale

Preparazione

  1. Inizia la preparazione dei ravioli alla carbonara dalla pasta fresca all’uovo. Metti in una ciotola la semola e crea una fontana; aggiungi l’uovo e sbattilo con una forchetta inglobando a poco a poco la farina.

    Non appena lavorabile con le mani, trasferisci tutto su una spianatoia e impasta fino ad ottenere un panetto liscio e non appiccicoso. Avvolgi la pasta all’uovo nella pellicola trasparente e lasciala riposare per 30 minuti in frigorifero.

     

  2. Occupati ora del ripieno: metti da parte un pezzetto di guanciale per il condimento della pasta, metti il resto in un tritatutto insieme a due cucchiai di pecorino romano; trita gli ingredienti con pochi scatti brevissimi (non dobbiamo ottenere una crema).

  3. Sbatti i tuorli insieme ad un cucchiaio di pecorino, sale e pepe nero.

    Salta il resto del guanciale precedentemente tagliato a cubetti in una padella antiaderente senza aggiungere grassi, fino a che non diventa croccante.

  4. Riprendi la pasta all’uovo e stendila a mano o con l’aiuto dell’apposita macchina allo spessore più sottile.

    Forma i ravioli mettendo un cucchiaino di ripieno sulla pasta all’uovo, inumidisci i bordi con un po’ di acqua e chiudi con altra pasta all’uovo, premendo bene attorno al ripieno per fare uscire tutta l’aria. Taglia infine il raviolo con una coppa pasta o un bicchiere.

    Continua così fino a terminare il ripieno.

  5. Cuoci i ravioli alla carbonara in abbondante acqua salata per circa 3 minuti; scolali con una schiumarola  per evitare che si rompano e condiscili con i tuorli e il guanciale croccante: l’uovo deve formare una cremina, aiutati con un mestolo di acqua di cottura per aiutare i ravioli a tirare fuori gli amidi che addenseranno la crema.

  6. Servi subito i ravioli alla carbonara conditi con una grattugiata di pepe nero.

Ravioli alla carbonara – Per concludere

Tips: per rispettare la ricetta classica ho deciso di non utilizzare la panna ma se vuoi puoi aggiungerne un cucchiaio per ottenere un ripieno più cremoso.

Ti ricordo che per non perdere nessuna ricetta puoi autorizzare le notifiche push del mio blog (riceverai un avviso ogni volta che pubblico un nuovo articolo) e di seguirmi sulla mia pagina facebook Lydia in Cucina e sugli altri miei social media.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER QUI –> LINK ISCRIZIONE
ISCRIVITI AL CANALE MESSENGER E RICEVI GRATUITAMENTE LE MIE RICETTE —> https://m.me/lydiaincucina

Ma lo sapevi che mi trovi anche su Pinterest? Le mie bacheche sono qui –>  Lydia in Cucina
Unisciti anche alla community Instagram, mi trovi qui –>  Lydia in Cucina

Ti interessano altre ricette? Prova questa –> Ravioli al salmone e arancia, gustosi e originali
Buon appetito

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.