Crea sito

Pandoro con lievito di birra, come farlo a casa

pandoro con lievito di birra
 

Il pandoro con lievito di birra è un dolce che nasce a Verona tipico del periodo natalizio. La ricetta dell’impasto e la tipica forma a stella fu depositata all’ufficio brevetti di Verona nel 1894 da Domenico Melegatti e da allora si è fatto conoscere ed apprezzare in tutto il mondo. Questa versione pensata proprio per essere preparata a casa è fatta con il lievito di birra ma ha comunque una lunga lievitazione, la preparazione non è semplicissima (si parte con la biga, ovvero il pre-impasto da preparare un giorno prima e si continua con altri due impasti) ma seguendo con attenzione la ricetta il risultato è assicurato.
Ma vediamo nel dettaglio ingredienti, dosi e passaggi della ricetta.

pandoro con lievito di birra
  • DifficoltàMedia
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione40 Minuti
  • Tempo di riposo1 Giorno
  • Tempo di cottura55 Minuti
  • Porzioni1 pandoro da 750g
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Biga

  • 45 gFarina Manitoba
  • 1 gLievito di birra secco (o 5g fresco)
  • 30 mlAcqua

Primo Impasto

  • Biga
  • 1Uovo (taglia M)
  • 20 gZucchero
  • 90 gFarina Manitoba
  • 2 gLievito di birra secco (o 7g fresco)

Secondo Impasto

  • Primo Impasto
  • 210 gFarina Manitoba
  • 90 gZucchero
  • 2Uova (taglia M)
  • 1Tuorlo
  • 10 gMiele di acacia
  • Scorza di limone (di mezzo)
  • 1 cucchiainoEstratto di vaniglia (o 1 baccello)
  • 125 gBurro

Strumenti

  • Impastatrice
  • Stampo per Pandoro da 750g

Preparazione del pandoro con lievito di birra

  1. Inizia la preparazione del pandoro dalla biga: sciogli il lievito di birra in 30g di acqua, aggiungi la farina manitoba e impasta con le mani fino ad ottenere un impasto omogeneo.

  2. Lascia lievitare la biga coperta con della pellicola trasparente a temperatura ambiente per tutta la notte.

  3. Passa ora al primo impasto: metti nel bicchiere della planetaria la biga, la farina manitoba, lo zucchero e il lievito di birra. Impasta con il gancio a spirale e aggiungi un uovo medio: lavora l’impasto fino a che non sarà completamente incordato.

  4. Trasferisci l’impasto del pandoro su una spianatoia infarinata e pratica delle pieghe aiutandoti con una spatola o un tarocco.

    Lascia lievitare il primo impasto nel forno con la luce accesa (se il tuo forno ha il programma lievitazione usa quello) per 2 ore o fino a quando non avrà raddoppiato il suo volume.

  5. Passa ora al secondo impasto: versa nella planetaria (sempre con il gancio a spirale) il primo impasto, la scorza di mezzo limone, il miele, l’estratto di vaniglia, lo zucchero e la farina. Inizia ad impastare e aggiungi le uova e il tuorlo uno alla volta avendo cura che siano stati completamente assorbiti prima di aggiungere quello successivo.

  6. Continua la preparazione del secondo impasto aggiungendo il burro fatto precedentemente ammorbidire un pezzettino alla volta attendendo sempre che sia completamente assorbito prima di passare al pezzetto successivo.

  7. Impasta nuovamente fino a completa incordatura, trasferisci l’impasto su una spianatoia e con le mani unte (sempre aiutandoti con un tarocco o una spatola) pratica delle pieghe di rinforzo.

  8. Traferisci l’impasto in uno stampo da pandoro da 750g precedentemente imburrato e infarinato con la parte liscia sul fondo.

  9. Lascia lievitare dalle 6 alle 12 ore o fino a che non avrà raggiunto il bordo dello stampo (il mio ha impiegato poco più di 7 ore).

  10. Cuoci il pandoro con lievito di birra in forno statico a 150°C per 55 minuti avendo cura di mettere una ciotola di acqua nella parte bassa del forno per mantenere la giusta umidità.

Pandoro con lievito di birra – Per concludere

Tips: decorato con una ganache o una glassa, il pandoro fatto in casa è una fantastica idea regalo. Si conserva per circa 7 giorni in un sacchetto di plastica trasparente.

Ti interessano altre ricette? Prova questa –> SHORTBREAD DECORATI

6 Risposte a “Pandoro con lievito di birra, come farlo a casa”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.