Crea sito

Tabelle – biscotti tipici all’olio di oliva

Tabelle – biscotti tipici all’olio di oliva

Leggeri e fragranti,si sciolgono in bocca e si inzuppano perfettamente nel latte; questi biscotti all’olio di oliva sono tipici siciliani;un’altra ricetta tradizionale regalatami dalla mia cara amica Tina,una fonte di ricette inesauribile. <3

Tabelle - biscotti tipici all'olio di oliva
  • Preparazione: Minuti
  • Cottura: Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni:
  • Costo: Medio

Ingredienti

  • 800 g Farina 0 (o farina 00, o farina di maiorca)
  • 4 Uova
  • 300 g Zucchero
  • 150 ml Olio di oliva
  • 125 ml Latte
  • 1 bustina Ammoniaca per dolci (20 grammi ,se proprio non piace,mettete il lievito per dolci ,ma con l'ammoniaca i biscotti risulteranno più gonfi e friabili))
  • Scorza di limone grattugiata
  • Granella di zucchero

Preparazione

  1. Sgusciate le uova in una terrina a sponde alte e unite lo zucchero; montatele con un frullino elettrico fino a quando saranno gonfie e spumose; unite la scorza grattugiata del limone, la farina, poca per volta e alternandola con il latte tiepido in cui avrete disciolto l’ammoniaca; lavorate il tutto con una spatola, infine , versate a filo l’olio di oliva continuando ad impastare con le mani fino ad ottenere un composto morbido e leggermente appiccicoso.

  2. Tabelle - biscotti tipici all'olio di oliva

    Con le mani leggermente inumidite o usando dei guanti in lattice, prelevate pezzetti di impasto grossi all’incirca quanto una pallina da ping pong, e formate dei cilindretti ovali; posizionateli sulla placca ricoperta da carta forno,leggermente distanziati,perchè in cottura aumentano molto di volume; spennellate la superficie dei biscotti con del latte e decorate con la granella di zucchero.

    Infornate a 180 ° per circa venti minuti o fino a doratura dei biscotti.

    Sfornate e lasciate raffreddare su una gratella prima di servire o conservare in barattoli di vetro o in scatole di latta.

Note

Se desiderate rimanere sempre aggiornati sulle mie ricette seguitemi sulla mia pagina Facebook 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.