Liquore al mandarino

Liquore al mandarino

Provengono direttamente dal giardino di un’amico  i mandarini usati per preparare questo delizioso liquore da bere  come digestivo dopo un pasto particolarmente importante, o per aromatizzare dolci,  macedonie, ecc.

Versatelo in bottiglie carine, è un ‘ottima idea regalo per le prossime feste natalizie!

Liquore al mandarino
  • Preparazione: Minuti
  • Cottura: Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni:
  • Costo: Medio

Ingredienti

  • 500 ml Alcol puro
  • 10 Mandarini
  • 500 ml Acqua
  • 400 g Zucchero

Preparazione

  1. Laviamo per bene i mandarini ( che devono essere rigorosamente non trattati) per eliminare tutte le impurità.

    Preleviamo le bucce aiutandoci con un pelaverdure, evitando la pellicina bianca perchè amara, e poniamole in un barattolo capiente; versiamo l’alcol puro e tappiamo ermeticamente; lasciamo riposare in un luogo buio e fresco per una settimana.

    Trascorso il tempo, prepariamo uno sciroppo versando 400 grammi di zucchero in un pentolino insieme a 500 ml di acqua; portiamo al limite dell’ebollizione e attendiamo che lo zucchero si sia sciolto completamente e lo sciroppo diventi limpido; togliamo dal fuoco e lasciamo raffreddare.

  2. In una larga terrina, mescoliamo lo sciroppo e il composto di alcol e bucce di mandarini; filtriamo il tutto con un colino e versiamo il liquore in bottiglie di vetro; chiudiamo con i loro tappi e poniamo ancora a riposare per circa un mese prima di consumare il nostro mandarinetto.

  3. Liquore al mandarino

Note

Se desiderate rimanere sempre aggiornati sulle mie ricette, seguitemi sulla mia pagina Facebook 

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.