Crea sito

Granita al cioccolato

Granita al cioccolato

Granita al cioccolato
  • Preparazione: Minuti
  • Cottura: Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 4 persone
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • 500 ml Acqua
  • 30 g Cacao amaro in polvere
  • 30 g Gocce di cioccolato fondente
  • 150 g Zucchero
  • Cannella in polvere

Preparazione

  1. In un pentolino miscelare il cacao con lo zucchero e diluire la miscela con l’acqua,versandola lentamente e aiutandosi con una frusta;porre sul fuoco e,sempre mescolando,portare al limite del bollore,quindi spegnere il gas e aggiungere le gocce di cioccolato e mezzo cucchiaino di cannella in polvere;mescolare ancora per far sciogliere il cioccolato e fare raffreddare completamente.

  2. Ora possiamo procedere in due modi : se non avete la gelatiera ( un acquisto che vi consiglio vivamente se amate fare le granite e i gelati) ponete la miscela in un contenitore e mettete in frezeer avendo l’accortezza di mescolare almeno ogni venti minuti,fino a quando il composto gelerà e non sarà più possibile lavorarlo, questo per evitare che si formino gghiaccioli di acqua che guasterebbero il risultato finale.
    Se avete la gelatiera,invece, ponete la miscela in frigo per almeno due ore, quindi procedete seguendo le istruzioni del vostro apparecchio.

  3. Io uso l’accessorio gelatiera del Kenwood Chef e,per chi come me ha questo apparecchio, procedete come segue:
    dopo aver messo in frigo il preparato al cioccolato per almeno un paio di ore,montate la gelatiera ( che avrete provveduto a tenere in freezer per minimo ventiquattro ore) sulla ciotola e accendete la macchina alla minima velocita;versate il composto lentamente e fate girare per circa trenta minuti,dovrebbero bastare per ottenere una granita morbida e ben mantecata.
    Se non la consumate subito,tenete la granita in freezer dentro un contenitore con coperchio,per evitare che assorba gli odori degli altri alimenti.
    Servite questa golosissima granita così al naturale o con un bel ciuffo di panna montata;accompagnatela con una morbida brioche col “tuppo”, come vuole la tradizione catanese.

Note

Se desiderate rimanere sempre aggiornati sulle mie ricette seguitemi sulla mia pagina Facebook

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.