Crea sito

Filoni di pane con farina integrale

Filoni di pane con farina integrale

Filoni di pane con farina integrale
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Porzioni4 Filoni
  • Metodo di cotturaForno elettrico
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 200 gFarina integrale
  • 200 gSemola di grano duro rimacinata
  • 100 gFarina 0
  • 100 gLievito madre
  • 330 mlAcqua
  • 1 cucchiainoSale

Preparazione

  1. Rinnoviamo il lievito madre e attendiamone il raddoppio.

    Appena pronto, spezzettiamolo nella ciotola della planetaria e uniamo le farine miscelate e l’acqua; mescoliamo con un cucchiaio fino a rendere il composto simile a grosse briciole e copriamo con della pellicola, lasciando in autolisi per un oretta.

  2. Filoni di pane con farina integrale

    Riprendiamo la ciotola e iniziamo ad impastare nella planetaria con la frusta a gancio, a bassa velocità ,per alcuni minuti; uniamo il sale e continuiamo ad impastare fino a quando si incorderà tutto intorno al gancio ( se necessario, aggiungere ancora un pò d’acqua, poche gocce alla volta); continuiamo a lavorare per dieci minuti, quindi trasferiamo l’impasto in una ciotola unta di olio, copriamo con della pellicola ed un canovaccio umido e poniamo al lievitare fino al raddoppio.

  3. Filoni di pane con farina integrale

    Appena l’impasto è pronto, trasferiamolo sulla spianatoia infarinata e dividiamolo in quattro parti; allarghiamo delicatamente, con le mani,ogni pezzo fino ad ottenere un piccolo rettangolo che avvolgeremo su se stesso dal lato più lungo e pressando bene per non creare vuoti, ottenendo così il nostro filoncino; proseguiamo così con gli altri tre pezzi di impasto.

    Poniamo i nostri filoni sulla placca del forno spolverizzata con della farina di semola,pratichiamo dei piccoli tagli trasversali con una lametta o un coltellino affilato, copriamo con la pellicola e facciamo lievitare ancora per 1 ora.

  4. Scaldiamo il forno a 230° e, appena a temperatura, inforniamo i nostri filoni; dopo 10 minuti, abbassiamo la temperatura a 200° e proseguiamo la cottura per altri 20 minuti, fino a quando saranno ben gonfi e dorati.

    Sfornare e lasciare intiepidire su una gratella, per favorire l’evaporazione dell’umidità in eccesso.

Nota

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.