Filone di pane croccante

Filone di pane croccante

Filone di pane croccante
  • Difficoltà:
    Media
  • Porzioni:
    3 filoni
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • 500 g Farina 0
  • 300 g Semola di grano duro rimacinata
  • 150 g Lievito madre (o una bustina di lievito di birra disidratato)
  • 1 cucchiaino Zucchero di canna
  • 2 cucchiaini Sale
  • 40 ml Olio extravergine d’oliva
  • 600 ml Acqua

Preparazione

  1. Dopo aver rinnovato il lievito madre e aspettato che raddoppi di volume,scioglietelo nella ciotola della planetaria, con metà dell’acqua a disposizione e un cucchiaino di zucchero di canna, usando la frusta a gancio ( se usate il lievito di birra secco, miscelatelo alle farine insieme allo zucchero).

  2. Filone di pane croccante

    Unite le farine  e la restante acqua,continuando a lavorare l’impasto sempre con il gancio a velocità 2 ( medio/bassa); unite il sale e,poco per volta,l’olio di oliva; lavorate almeno per una decina di minuti,fino a quando l’impasto inizierà ad incordarsi attorno al gancio,quindi trasferitelo sulla spianatoia leggermente unta, e fate un giro di pieghe a tre e arrotondando per bene con le mani fino a formare una palla liscia che rimetterete nella ciotola che avrete unto leggermente;coprite con pellicola trasparente e fate lievitare fino al raddoppio ,ponendo il contenitore dentro il forno spento( con il lievito madre dipenderà dalle temperature del periodo;con il lievito di birra basterà circa un’ora e mezza).

  3. Filone di pane croccante

    Appena l’impasto sarà pronto,trasferitelo sulla spianatoia infarinata e,con l’aiuto di un tarocco, dividetelo in tre parti; allargate ogni pezzo di pasta con le mani formando un rettangolo dello spessore di circa 2 cm, poi arrotolatelo dal lato più lungo , premendo delicatamente con le mani per farlo aderire ed eliminare vuoti d’aria, formando così un filone ( procedete così con gli altri due pezzi).

    Ponete i filoni sulla placca foderata con carta forno e spolverizzata con della faina di semola; fate lievitare ancora fino 2 ore ( 1 ora con il lievito di birra).

  4. Accendete il forno a 250° e ponete al suo interno un pentolino di acqua per creare del vapore.

    Appena giunge a temperatura,infornate i filoni e cuocete per dieci minuti,poi abbassate a 200° ,togliete il pentolino con l’acqua e continuate la cottura per altri trenta minuti o fino a quando il pane si presenterà ben gonfio e dorato .

    Sfornate e lasciate raffreddare  prima di affettare e servire.

Note

Se desiderate rimanere sempre aggiornati sulle mie ricette seguitemi sulla mia pagina Facebook

Precedente Biscotti con farina di farro integrale e di riso Successivo Biscotti rustici con olio di girasole

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.