Poke Bowl con tonno

La Poke Bowl conosciuta anche come Sushi Bowl o Sushi hawaiano è un piatto unico, sano, fresco e colorato tipico della cucina Hawaiana. 

Solitamente si realizza a base di pesce crudo abbattuto, in particolare salmone, polpo o tonno, tagliato a cubetti, infatti il termine Poke o Pokè in hawaiano significa proprio tagliare a pezzi.

La poke bowl è sempre accompagnata da riso, verdure, frutta in cubetti e servita fredda in una Bowl che significa una Ciotola.

La poke hawaiana ha origini molto antiche, i pescatori dell’Oceano pacifico la realizzavano semplicemente con pesce fresco avanzato invece oggi la Poke bowl è diventata di grande tendenza in tutto il mondo anche in Italia dove sono nate delle vere e proprie Poke Shop o Pokerie.

la ricetta e davvero facile da preparare sana e ricca di nutrienti, un piatto unico adatto per un pranzo o una cena tra amici.

Puoi utilizzare il riso per il sushi oppure il riso basmati che va benissimo o anche il riso rosso o il riso venere, i modi per condirla sono tantissimi, al posto del salmone vanno benissimo anche tonno, polpo o gamberi, le verdure puoi scegliere quelle che preferisci, se riesci a trovarli puoi aggiungere anche le alghe oppure emadame.

ma che aspetti ? dai preparala insieme a me

Luigina Laurenzi ( Poke con tonno)
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni1
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaAsiatica

Ingredienti

Per preparare la Poke Bowl con tonno ti serviranno

70 g riso Basmati (( o riso per sushi, venere o rosso))
100 g tonno (( tartare, abbattuto))
1 cucchiaio aceto di riso
50 g peperone dolce
50 g sedani
50 g carote
50 g ravanelli
Mezzo avocado
q.b. sesamo
1 cucchiaino salsa di soia
q.b. sale
q.b. pepe
Qualche goccia succo di limone
10 g valeriana (songino)

Per il condimento

Strumenti

1 Pentola
1 Tagliere
1 Coltello
1 Ciotola

Passaggi

Come preparare la Poke Bowl con tonno

Come prima cosa riempi la pentola di acqua portala ad ebollizione aggiusta di sale e unisci il riso, fai cuocere per il tempo indicato sulla confezione ( 20 minuti )

Nel frattempo condisci la tartare di tonno con 1 cucchiaino di salsa di soia, sale pepe e limone e tieni da parte, dividi l’avocado a metà sbuccialo e taglialo a dadini ( spruzzalo con qualche goccia di limone per evitare che si ossidi e annerisca), lava e asciuga tutte le verdure, taglia il sedano il peperone e i ravanelli in piccoli pezzi, pela la carota con il pelapatate e tagliala a fettine sottili

scola il riso raffreddarlo sotto l’acqua e condiscilo con l’aceto di riso, a questo punto componi la poke bowl, metti nella ciotola ( bowl ) il riso, l’avocado, la tartare di tonno, la carota, i ravanelli, la valeriana, il peperone ed infine il sedano, spolvera con i semi di sesamo, condisci con Salsa tahina lemon oppure con condimento a piacere e servi

Puoi conservare la poke bowl per un max 1/2 giorni in frigo in un contenitore ermetico

Provala è buonissima

prova anche

Riso rosso tonno e verdure al curry

Riso venere salmone avocado e pomodorini

Riso basmati pollo e peperoni

Riso basmati carote piselli e uovo

seguimi su

www.Instagram.com/luiginalaurenzi/

www.Facebook.com/luiginalaurenzi/

Lo sport e il cibo sano una combinazione che appaga il corpo la mente il palato

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.