Crea sito

Muffin salati alle verdure con cuore di formaggio cremoso

muffin salati ripieni di melanzane e peperoni con cuore di philadelphia

Oggi vi propongo dei muffin salati gustosissimi alle verdure, più precisamente melanzane e peperoni, con al centro un cuore cremoso di Philadephia. Sono delle tortine morbidissime adatte ad arricchire qualsiasi pasto, si possono servire nell’aperitivo, nell’antipasto, come contorno a un secondo piatto e adatti anche per una colazione o una merenda. Sono perfetti anche da aggiungere nel pranzo fuori casa essendo comodi da mangiare. I bambini ne andranno matti, infatti sono un ottimo modo per fargli mangiare le verdure. Li dovete assolutamente preparare, resterete colpiti al primo morso! Alla fine della ricetta trovate la foto dell’interno.

muffin salati ripieni di melanzane e peperoni con cuore di philadelphia
  • DifficoltàMolto facile
  • Porzioni8 muffin

Ingredienti per l’impasto dei muffin salati

  • 2uova
  • 100 mlacqua
  • 100 mllatte
  • 45 golio di semi
  • 15 golio extravergine d’oliva
  • 1/2 cucchiainosale
  • 1 cucchiaioparmigiano Reggiano DOP (abbondante)
  • 250 gfarina 00
  • 1/2 bustinalievito istantaneo per preparazioni salate

Ingredienti per il ripieno

  • 1/4cipolla
  • 350 gmelanzane e peperoni
  • 1 cucchiaioolio extravergine d’oliva
  • q.b.sale
  • 100 gformaggio spalmabile cremoso (tipo Philadelphia)

Preparazione del ripieno e dell’impasto dei muffin salati alle verdure

  1. melanzane e peperoni cotti

    La prima cosa che dovete fare è lavare e tagliare a pezzettini piccoli le melanzane e i peperoni, io nelle dosi ho scritto 350 grammi di peperoni e melanzane perché le verdure non sono tutte uguali, poi vi regolate anche in base ai vostri gusti se preferite sentire di più o di meno una verdura. Tritate la cipolla finissima, io ho usato un tritatutto manuale. Quando avete tutto pronto si passa alla cottura, in una padella mettete tutto insieme: peperoni, melanzane, cipolla, sale e acqua a coprire. Mescolate, coprite con un coperchio e lasciate cuocere 20 minuti. Passati i 20 minuti, togliete il coperchio e lasciate asciugare completamente l’acqua. Dovete ottenere un risultato come in foto. Lasciate raffreddare le verdure.

  2. Quando le verdure sono raffreddate preparate l’impasto e accendete il forno a 200 gradi modalità statica, essendo una preparazione velocissima va riscaldato in questo momento. E’ semplicissimo da preparare, vi serve solo una ciotola e un mestolo di legno (va bene anche una frusta o una spatola). Gli ingredienti vanno inseriti nell’ordine in cui li ho scritti. Sbattete prima le uova, aggiungete l’acqua, il latte, l’olio e mescolate facendo amalgamare. Mettete il sale e il parmigiano, mescolate di nuovo. A questo punto dovete prima aggiungere il lievito alla farina e mescolarlo ad essa, quando avete fatto questa operazione potete aggiungerli all’impasto setacciando per eliminare eventuali grumi. Metteteli in un colpo nella ciotola, poi mescolate rimuovendo tutti i grumi ottenendo un impasto liscio e denso (ma non troppo). Infine aggiungete le verdure, mettetene circa i 2/3 perché il restante va sulla superfice.

Assemblaggio e cottura dei muffin salati alle verdure

  1. Muffin prima della cottura

    E’ arrivato il momento di assemblare i muffin, fate in questo modo: impasto, cucchiaino di formaggio spalmabile cremoso, altro impasto e verdure sulla superfice. Io ho utilizzato dei pirottini in silicone con un diametro di 8 cm, voi potete usare quello che preferite, cambiando la misura otterrete più o meno muffin salati. Non cresceranno tantissimo quindi potete riempirli quasi fino a sopra.

  2. Interno dei muffin salati

    Infornateli nel forno in modalità statica a 200 gradi per 25/30 minuti, quando sono dorati sulla superfice sono pronti.

  3. Tagliandoli a metà potrebbero sembrare crudi, ma non lo sono, è l’effetto delle verdure perché se vedete il bordo sono perfettamente cotti. Sono morbidissimi e buonissimi. Dovete assolutamente farli. Se volete vedere altre foto di questa preparazione, seguitemi su instagram.

Domande frequenti

Quale olio di semi utilizzare?

Quello che preferisci che sia di girasole, mais o arachide è indifferente.

Posso usare solo olio di oliva o solo olio di semi?

Solo olio di oliva te lo sconsiglio per il suo sapore troppo forte, infatti è questa la ragione per cui ne uso solo 15 grammi, solo per dare l’aroma. Solo olio di semi certo che puoi. In base ai tuoi gusti equilibri la dose.

Posso usare altro tipo di farina?

Si certo, puoi usare la farina che preferisci. Prova con la farina integrale! Ovviamente ogni farina ha assorbenza dei liquidi differenti, quindi regolati con i liquidi.

Come posso renderli più gustosi di quello che già sono?

Così già sono buonissimi, ma puoi aggiungere all’interno dei pezzettini di salume come pancetta o prosciutto crudo o prosciutto cotto. Usare il pecorino al posto del parmigiano. Puoi guarnire sopra della pancetta croccante che fai saltare prima in padella.

Come posso renderli senza glutine?

Puoi renderli senza glutine usando 150 grammi di farina di grano saraceno, 50 grammi di farina di riso e 50 grammi di fecola di patate. Puoi usare 150 grammi di farina di grano saraceno e 100 grammi di farina di riso. Per queste due alternative appena elencate aggiungi un goccio di latte in più all’impasto. Infine l’alternativa è utilizzare un mix già preparato di farine senza glutine con pari dose e regolare i liquidi perché in base ai mix cambia l’assorbenza.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!