ciambellone sette vasetti bicolore

Ultima casellina del calendario dell’avvento! Il giorno 24 è la Vigilia! Vi propongo una ricetta di un dolce da preparare al volo se ci sono visite inaspettate, la ciambella sette vasetti bicolore. In questo periodo capita spesso di avere ospiti all’improvviso e nulla da offrire, preparare questa ciambella è semplice e veloce. In fondo trovate la foto della mia ciambella, attendo la vostra! Trovate anche il modo per renderla senza glutine nelle variazioni.

  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura40 Minuti
  • CucinaItaliana

Ingredienti

1 vasetto yogurt di soia alla vaniglia (O bianco)
3 uova
2 vasetti zucchero
1 vasetto olio di semi
3 vasetti farina
1 bustina Lievito per dolci
1 bustina vanillina
3 cucchiai cacao amaro in polvere

Strumenti

Passaggi

La prima cosa da fare è separare i tuorli dagli albumi e montare gli albumi a neve con le fruste elettriche o con la planetaria.

Nella ciotola dove avete messo i tuorli aggiungete lo yogurt e pulite il vasetto così lo usate come unita di misura.

Aggiungete allo yogurt e ai tuorli i vasetti di zucchero, amalgamate con delle fruste elettriche, ma va bene anche a mano. Quando il tutto è amalgamato bene aggiungete il vasetto di olio e fatelo assorbire al composto.

A questo punto aggiungete la farina setacciata, il lievito e la vanillina, in un solo colpo e lavorate il composto fino a quando è liscio ed omogeneo.

Ora potete aggiungere gli albumi montati a neve delicatamente nel composto, metteteli in due parti e fate in modo che non si smontano.

Ricoprite una teglia per ciambellone con margarina e farina oppure con carta forno e mettete al suo interno metà impasto. Nell’altra metà di impasto aggiungete il cacao amaro e lo mettete poi in teglia al centro, così il cuore della fetta sarà al cioccolato!

Infornate in forno statico preriscaldato a 160 gradi per 40 minuti, avendo sul fondo la leccarda piena di acqua così il vapore aiuta la ciambella a restare soffice e umida.

Prima di sfornarla fate la prova con lo stecchino, se asciutto sfornate la ciambella e fatela raffreddare completamente prima di spolverarla con abbondate zucchero a velo.

Spero che questa ricetta sia di vostro gradimento e provete a farla, mi ha fatto piacere accompagnarvi nell’attesa del Natale scrivendo una ricetta al giorno. Vi auguro di passare buone feste!

Per essere sempre aggiornati seguitemi su facebook ed instagram!

Variazioni

Per renderlo senza glutine è sufficiente utilizzare 2 vasetti di farina di riso e 1 vasetto di amido di mais. Se volete potete farlo anche totalmente bianco oppure bianco con gocce di cioccolato. Potete aromatizzarlo come desiderate e utilizzare lo yogurt che desiderate, è un dolce che si presta a tante variazioni fantasiose!

/ 5
Grazie per aver votato!