insalata di rinforzo

Oggi è l’antivigilia! Quindi in questa casellina del giorno 23 ci sta benissimo la ricetta dell’insalata di rinforzo, contorno tipico della mia regione, che è la Campania, durante le festività natalizie! In tutti i giorni di festa è presente. Ora vi dico come la preparo io, ovviamente senza dosi, perché le nonne facevano tutto ad occhio, anzi a sentimento! Ed io così ho imparata a farla.

  • CucinaItaliana

Ingredienti

cavolfiore
olive di Gaeta
giardiniera
Papacelle sott’olio o sotto’aceto
sale
Olio

Strumenti

Passaggi

La prima cosa da fare è cuocere il cavolfiore, io lo faccio a vapore. Nella vaporiera cuoce in 25 minuti circa, potete anche lessarlo per 25/30 minuti.

Quando il cavolfiore è pronto conditelo con olive, giardiniera e papacelle. Infine sale e olio.

Se non sapete cosa sono le papacelle, sono dei peperoni corti tipici della Campania. Noi li compriamo, li mettiamo prima nell’aceto e poi in olio di semi, aglio e origano. Si possono anche conservare solo sotto aceto. Se non le trovate potete mettere dei peperoni sotto aceto o sotto olio!

Spero che questa ricetta vi sia piaciuta, nella casellina del giorno 23 ci tenevo ad elencarvi una ricetta che è tipica della mia zona e condividere con voi cosa c’è nella mia tavola delle feste. Per essere sempre aggiornati seguitemi su facebook ed instagram!

/ 5
Grazie per aver votato!