cannelloni al forno

In questa casellina del giorno 17 troverete la ricetta dei cannelloni al forno ripieni di carne! Ovviamente senza latticini di alcun genere. I cannelloni al forno ripieni di carne sono un primo piatto perfetto per il pranzo di Natale, anche perché potete prepararli prima e congelarli, così il giorno di Natale dovete solo metterli in teglia con sugo e besciamella. In fondo la ricetta troverete la mia foto dei cannelloni, aspetto nei miei social la vostra! Vi spiego anche come renderli vegani, così da far felici anche i vostri ospiti vegani o vegetariani.

  • DifficoltàFacile
  • Porzioni24 cannelloni
  • CucinaItaliana

Ingredienti per i cannelloni ripieni di carne

Gli ingredienti per la versione vegana sono in fondo alla pagina

250 g sfoglie fresche per lasagna (solitamente sono 12 sfoglie, va bene anche senza glutine)
750 ml passata di pomodoro
500 ml besciamella di soia (brick grande confezionata o preparata con 500 ml di latte di soia seguendo la ricetta)
1/4 cipolla bianca
sale
olio extravergine d’oliva

Per il ripieno

600 g carne macinata (io uso manzo, voi potete usare anche un misto manzo e maiale, oppure vitello, quello che preferite)
Mezza cipolla
1 carota
1 costa sedano
1/2 bicchiere vino bianco
sale
olio extravergine d’oliva

Strumenti

Passaggi

La ricetta del giorno 17 sembra un po’ lunga e difficile, ma non è così, vi assicuro che è anche veloce da preparare, mi dilungo solo in tante spiegazioni perché sapete quanto ci tengo a darvi tutte le alternative possibili!

Preparazione del sugo per condirli e della besciamella

Se avete deciso di preparare voi la besciamella invece di utilizzare quella confezionata, preparatela con 500 ml di latte di soia, 50 grammi di farina e 50 grammi di margarina seguendo la ricetta presente nel mio blog cliccando qui.

Ora preparate il sugo per condire i cannelloni, tritate la cipolla e la mettete in una pentola con un filo di olio, fatela soffriggere 5 minuti. Dopo aver preparato il soffritto aggiungete la passata di pomodoro, il sale e dell’acqua. Coprite e fate cuocere 30 minuti, mi raccomando non deve essere molto ristretto, lasciatelo liquido per aiutare la cottura dei cannelloni. Dopo 30 minuti spegnete e proseguite a preparare il ripieno.

Preparazione del ripieno

Preparate prima di tutto le verdure per il soffritto. Tritate finemente sedano, carota e cipolla. Mettete in una padella molto larga le verdure con un filo di olio e fate soffriggere 5 minuti. A questo punto al soffritto aggiungete la carne e mescolate la carne nel soffritto per 5 minuti. Ora potete sfumare con il vino bianco, fate evaporare e quando non sentite più odore di alcol aggiungete un goccino di acqua, coprite con coperchio e fate cuocere 30 minuti.

Farcitura dei cannelloni e cottura

Le sfoglie potete anche prepararle voi seguendo questa ricetta cliccando qui, usate 200 grammi di farina e 2 uova, poi stendete l’impasto di 2/3 mm con la nonna papera creando le sfoglie.

Nel caso avete comprato le sfoglie confezionate dividetele in due parti, dalla parte più lunga aggiungete il ripieno e arrotolate. Mettete i cannelloni pronti in una teglia rettangolare su cui avete messo sul fondo un mix di besciamella e sugo.

Ora che avete tutti i cannelloni pronti, ricopriteli con sugo e mettete besciamella a cucchiaiate o a filo.

Ricoprite la teglia con alluminio e fate cuocere a 180 gradi per 20 minuti, togliete l’alluminio e fate cuocere per altri 10 minuti così fa la crosticina! Toglieteli dal forno e fate riposare 15 minuti prima di servirli, così non si spappolano quando li impiattate.

Per congelarli

Nel caso in cui volete accorciare la preparazione vi consiglio di congelare i cannelloni farciti. Preparate il ripieno e farcite i cannelloni. Li posizionate in un vassoio che metterete in congelatore, quando sono congelati li mettete in una bustina così salvate spazio, avendoli congelati prima nel vassoio non si appiccicheranno tra loro.

Quando volete preparare i cannelloni sarà sufficiente metterli già congelati nella teglia con sugo e besciamella. fate cuocere pero 30 minuti con alluminio e 10 senza alluminio. In questo modo dovrete preparare solo il sugo e la besciamella.

Per la versione vegana

Prendete 400 grammi di soia disidratata in granuli e mettete in acqua per 30 minuti, scolatela bene e proseguite la cottura in padella proprio come ho fatto con la carne, stesso procedimento. Invece di usare il macinato di carne, usate la soia da reidratare.

Spero che questa ricetta vi sia piaciuta, piatto adatto a vegani, intolleranti, allergici, vegetariani, celiaci, a chiunque! Verranno apprezzati tantissimo e sono perfetti per il pranzo di Natale. Spero che la ricetta trovate nella casellina del giorno 17 l’avete apprezzata, seguitemi sui social instagram e facebook, condivido tanti contenuti su come gestisco la mia vita tra intolleranze, IBS e allergie, oltre a condividervi tante ricette che qui non pubblico.

Variazioni

Nel ripieno potete aggiungere dei funghi, della mozzarella, del parmigiano, della ricotta, ricoprire con del parmigiano. Potete anche usare formaggi vegani, che io non ho inserito perché difficili da trovare. Se volete un ripieno più fino, la carne potete frullarla un pochettino dopo cotta!

/ 5
Grazie per aver votato!