Crea sito

Crostata panna cotta e lamponi

Eccomi qui, adoro l’estate perché si possono preparare tanti dolci buoni, freddi, con frutta fresca di stagione come questa crostata panna cotta e lamponi. Una base di sablé con un ripieno di lamponi freschi e panna cotta alla vaniglia. Ottima al taglia, golosa, fresca e sempre non troppo dolce come tutte le mie preparazioni; prepararla è veramente semplice, io l’ho dovuta fare una seconda volta perché la prima mi si era rotta la frolla e avevo fatto un mezzo patatrac.

Crostata panna cotta e lamponi
  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di riposo5 Ore
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni10 persone
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti per la crostata panna cotta e lamponi

Per la base

  • 300 gfarina 00
  • 180 gburro
  • 150 gzucchero a velo
  • 1tuorlo (medio)
  • 1scorza di limone

Per la panna cotta

  • 250 gpanna fresca liquida
  • 125 gyogurt (alla vaniglia)
  • 50 gzucchero a velo
  • 6 ggelatina in fogli

Per guarnire

  • q.b.lamponi
  • q.b.mirtilli

Preparazione

  1. Crostata panna cotta e lamponi

    1.

Preparazione della crostata panna cotta e lamponi

1. Preparate per prima cosa la base , impastate il burro con la farina fino ad ottenere un composto granuloso, poi unite il tuorlo, la scorza di limone e lo zucchero a velo. Impastate il tutto fino ad ottenere un composto omogeneo, appiattire e mettere in frigo per 12 ore o comunque per almeno 4-5 ore.

2. Passato il tempo di riposo stendete la frolla con uno spessore di 5 millimetri, io ho utilizzato un ring forato, ma voi potete utilizzare uno stampo normalissimo per crostate. Bucherellate il fondo con i rebbi di una forchetta (foto 1), coprite con carta forno e poi riempite il guscio con dei pesetti adatti alla cottura, io utilizzo sempre i legumi secchi.

3. Cuocete in forno ventilato già caldo a 175°C per venti minuti, a cinque minuti dalla fine togliere la carta forno e i legumi, lasciate dorare all’interno per altri cinque minuti. Sfornate e fate freddare completamente.

4. Una volta fredda, scaldate la panna con lo zucchero fino a scioglierlo, unite la colla di pesce che avrete ammollato in acqua fredda e strizzato, scioglietela completamente poi versate tutto in una ciotola. Unite anche lo yogurt alla vaniglia e mescolate.

5. Adesso mettete alcuni lamponi sul fondo della crostata (Foto 2) poi versate piano la panna cotta fino all’orlo, (Foto 3) mettete in frigo fino a che non sarà ben addensata, ci vorranno almeno 5-6 ore, io l’ho lasciata tutta la notte. Dopo il tempo di riposo decorare con lamponi e mirtilli e i biscottini ottenuti con la frolla rimasta e servite. Vi metto anche una foto della fetta tagliata (Foto 4)

/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da lucia77

Infermiera di professione amo cucinare, soprattutto dolci, per questo ho creato questo blog dove posso raccogliere tutte le mie ricette e metterle a disposizione di tutti. Seguitemi se vi va.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.