Crea sito

Crostata con crema pasticcera ricotta e fichi

La crostata con crema pasticcera ricotta e fichi è un dolce veramente delicato ma molto delizioso, ho voluto preparare una frolla con farina 00, farina integrale e zucchero moscovado, che le hanno fatto assumere un colore ambrato. In più uno strato di composta fichi e uno di crema pasticcera e ricotta, e per finire ovviamente fichi freschi. Tra un po’ i fichi invaderanno le nostre tavole e quindi perché non preparare tante buonissime ricette

Crostata con crema pasticcera ricotta e fichi
  • Preparazione: 30 Minuti
  • Cottura: 15-20 Minuti
  • Difficoltà: Medio
  • Porzioni: 10 persone
  • Costo: Medio

Ingredienti

PER LA FROLLA

  • 180 g Farina 00
  • 80 g Farina integrale
  • 70 g Burro (a temperatura ambiente)
  • 65 g Zucchero di canna
  • 1 Uova (intero)
  • 1 Tuorli
  • 1 Scorza di limone

PER LA CREMA

  • 300 ml Latte
  • 100 g Ricotta vaccina
  • 50 g Zucchero
  • 35 g Farina 00 (o amido di mais)
  • 2 Tuorli
  • 1 Scorza di limone

PER LA COMPOSTA

  • 220 g Fichi (oppure 220 g di confettura di fichi già pronta)
  • 20 g Burro
  • 20 g Granella di mandorle
  • 1 cucchiaino Zucchero di canna

INOLTRE

  • q.b. Fichi (per decorare)

Crostata con crema pasticcera ricotta e fichi

Procedimento per la crostata con crema pasticcera ricotta e fichi:

1.Per prima cosa prepariamo la frolla che deve riposare in frigo per almeno 4-5 ore, meglio se tutta la notte. In una planetaria o con le fruste elettriche, montate lo zucchero con il burro morbido a pezzetti e la scorza di limone, poi unite le uova una alla volta e mescolate. Adesso aggiungete la farina e mescolate fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo. Il risultato sarà un impasto abbastanza morbido, però modellabile. Avvolgetelo in un foglio di pellicola trasparente e conservate in frigo.

2. Prepariamo anche la crema, lasciatela freddare a temperatura ambiente, e poi fatela riposare in frigo insieme alla frolla. In una ciotola montate i tuorli con lo zucchero, poi unite la farina e mescolate fino ad amalgamare il  tutto. Intanto scaldate il latte insieme alla scorza di limone che poi eliminerete, versate tutto nella ciotola con le uova, mescolate e riportate sul fuoco fino a quando la crema non si addenserà. Trasferite in una ciotola e fate intiepidire, dopodiché unite la ricotta ed amalgamate il tutto, coprite con pellicola e conservate in frigo.

3. Passato il tempo di riposo dell’impasto, preparate la composta di fichi togliendogli la buccia e tagliandoli a pezzettini. In una padella mettete il burro, lo zucchero e i fichi, lasciate cuocere a fuoco dolce fino a che non si saranno ammorbiditi e lo zucchero non sarà completamente sciolto. Fate freddare e poi la potete utilizzare così com’è oppure potete frullare il composto per ottenere una consistenza più liscia ed omogenea.

4.Prendete la frolla dal frigo, stendetela con un matterello e trasferitela in una  da 24 cm imburrata e infarinata, eliminate la pasta in eccesso dai bordi. Bucherellate il fondo con i rebbi di una forchetta, versate la composta di fichi oppure la confettura già pronta e cuocete in forno statico già caldo a 180 gradi per 15-20 minuti, poi sfornate e fate freddare.

5.Una volta fredda toglietela dalla teglia e trasferitela su un vassoio, versate la crema pasticcera, livellatela e infine decorate con i fichi freschi lavati e ben asciugati, tagliati in quattro parti o a fette come più preferite. Conservate in frigo fino al momento di servire. Buon dolce.

SUGGERIMENTI:

Come sempre consiglio di preparare la crostata il giorno prima o comunque almeno la mattina per la sera per esempio.

/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da lucia77

Infermiera di professione amo cucinare, soprattutto dolci, per questo ho creato questo blog dove posso raccogliere tutte le mie ricette e metterle a disposizione di tutti. Seguitemi se vi va.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.