Zucca in agrodolce alla siciliana

Zucca in agrodolce alla siciliana per un contorno o secondo leggero e molto stuzzicante. Una ricetta con zucca molto facile e veloce da preparare. Fette di zucca fritte in olio caldo e poi condite con un’emulsione fatta con olio, aceto e zucchero. La zucca in agrodolce ha un sapore delicato e ben equilibrato e sta bene con tutto. Vediamo insieme come procedere

Zucca in agrodolce alla siciliana ricetta il mio saper fare
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    30 minuti
  • Cottura:
    10 minuti
  • Porzioni:
    4 persone
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • 700 g Zucca gialla
  • 2 spicchi Aglio
  • 6 cucchiai aceto bianco
  • 1 cucchiaio Zucchero
  • 5 cucchiai Olio extravergine d’oliva
  • q.b. Sale
  • q.b. Pepe
  • qualche foglia menta o prezzemolo
  • q.b. olio per frittura
  • 1 spicchio Aglio

Preparazione

  1. Zucca in agrodolce alla siciliana ricetta il mio saper fare

    Procedimento dettagliato per la ricetta della zucca in agrodolce alla siciliana:

    Tagliate la zucca a fette non troppo sottili (circa 1 cm di spessore) e sbucciarle.

    Lavare le fette sotto acqua corrente e tamponarle con un canovaccio.

    Portare a giusta temperatura abbondante olio per frittura e friggere le fette di zucca un po’ alla volta. Girarle spesso con una pinza per ottenere una perfetta doratura.

    Allontanare le fette di zucca cotte dall’olio e adagiarle su carta cucina.

    In una ciotola versare l’aceto, unire l’olio, lo zucchero e mescolare bene.

    Sistemare le fette di zucca in un pirofila, regolare di sale e pepe e versare uniformemente l’emulsione  preparara.

    Aggiungere aglio, prezzemolo e menta tritati se graditi, coprire con pellicola trasparente e far riposare in frigo per circa 15 minuti.

    Servire la zucca fritta in agrodolce. Si conserva in frigo per circa 2 giorni e non è consigliabile congelarla.

Note

Seguitemi anche su FACEBOOK  per essere così sempre aggiornati sulle mie nuove ricette e restare in contatto con me. Allora cliccate QUI e poi mettete MI PIACE.

Precedente Rame di Napoli ricetta facile Successivo Ciambella bicolore alla panna

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.