Visita alle cucine di McDonald’s e assaggio dei nuovi panini McChicken Variation

Qualche settimana fa ho partecipato ad un’anteprima dedicata alle blogger di GialloZafferano per la presentazione dei nuovi panini McChicken Variation che si è tenuta in un ristorante McDonald’s.

Protagonisti assoluti dell’evento i panini McChicken Delicato e McChicken Saporito, realizzati a quattro mani da McDonald’s e GialloZafferano e che, dal 12 giugno, sono disponibili presso tutti i 600 McDonald’s italiani.

Visita alle cucine di McDonald’s e assaggio dei nuovi panini McChicken Variation

Ad attenderci non solo un buffet di dolci molto ricco, grembiulini, cappellini e magliette ma anche Mario Federico, Amministratore Delegato di McDonald’s Italia, Dave Watchman, Chief Operations Officer di McDonald’s Italia, Andrea Santagata, Chief Innovation Officer di Mondadori,Giorgia Favaro, Chief Marketing Officer McDonald’s Italia, Raffaele Bellini, Chef McDonald’s Italia, Giovanni Castaldi e Manuel Saraceno, Chef di GialloZafferano. Tutti insieme si sono prodigati per fornirci tante informazioni su questa nuova collaborazione e sulle novità che McDonald’s sta portando avanti per migliorare l’approccio con il cliente e garantire materie prime eccellenti.

L’amministratore delegato di McDonald’s Italia, Mario Federico, ci ha invitato a visitare la cucina. Massima trasparenza è stato il filo conduttore del tour.

Visita alle cucine di McDonald’s e assaggio dei nuovi panini McChicken Variation il mio saper fare

Tutto inizia dai chioschi digitali con schermo touch screen, che ci permettono di consultare il menù facilmente, personalizzare le ricette sulla base dei nostri gusti, inoltrare l’ordine direttamente in cucina e pagare con carta di credito o bancomat.

Ci spostiamo in gruppo nella zona stoccaggio con tre ambienti diversi a temperature differenti a seconda che siano surgelati, prodotti da frigo o prodotti che non necessitano di locali refrigerati.

A questo punto siamo arrivati nel cuore della cucina. Sui monitor arrivano le ordinazioni dalla sala attraverso i chioschi digitali e si passa a preparare il vassoio seguendo scrupolosamente le variazioni apportate dal cliente.

Visita alle cucine di McDonald’s e assaggio dei nuovi panini McChicken Variation il mio saper fare

La cottura degli hamburger avviene senza olio, le piastre sono controllate da un computer e pulite più volte al giorno. Il sistema computerizzato controlla anche le friggitrici e l’usura dell’olio, in modo da sostituirlo tutte le volte vi sia la necessità.

I panini vengono assemblati e solo quando tutto è pronto, viene consegnato al personale che lo servirà al cliente direttamente al tavolo.   Ho molto apprezzato l’attenzione che il personale riserva ai clienti rimanendo sempre presente in sala e disponibile. Al mio tavolo, la dipendente Gaia ha servito me e tutti i miei colleghi in modo impeccabile .

panini McChicken Variation

Cosa dire dei panini McChicken Variation?  Troppo buoni!

Nel McChicken Delicato la dolcezza delle zucchine grigliate incontra tutto il gusto del Provolone Valdapadana DOP. Una salsa con pomodori secchi della Puglia conferisce al croccante petto di pollo un sapore senza precedenti. 

Nel McChicken Saporito, all’immancabile petto di pollo con panatura croccante, si aggiunge una deliziosa maionese con senape in grani, Toma di latte 100% italiano e bacon croccante. Conquista al primo morso. Viene impiegato solo 100% petto di pollo italiano allevato a terra.

Come vedete in foto non sono mancate le patatine e le pepite con Asiago DOP e Speck Alto Adige IGP, nate dal sodalizio tra McDonald’s e il Consorzio Tutela Formaggio Asiago.

panini McChicken Delicato e McChicken Saporito

Contenuto sponsorizzato

Per tornare alla HOME 

Per non perdere le nuove ricette seguimi anche su Facebook  QUI  e clicca MI PIACE. Grazie mille!

Precedente NUVOLETTE di ZUCCHINE ricetta ANTIPASTO sfizioso Successivo Gelato allo yogurt vegetale

4 commenti su “Visita alle cucine di McDonald’s e assaggio dei nuovi panini McChicken Variation

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.