Tortelli con la coda

Tortelli con la coda ovvero i “turteil cun cuàpiacentini realizzati con una sfoglia di pasta fresca all’uovo e un ripieno ricco e gustoso. La ricetta dei tortelli con la coda è facile ma richiede un pochino di manualità per ottenere la chiusura che li caratterizza.  Hanno una forma allungata e insolita, una chiusura a treccia con coda finale, un generoso ripieno e sono perfetti per qualsiasi ricetta.  Ravioli, tortellini e cappelletti sono da sempre i protagonisti del pranzo di Natale, io propongo di aggiungere anche i tortelli con la coda. Persegani li prepara con un ripieno di ricotta, mascarpone e spinaci e li condisce con burro, pinoli e uvetta. Vediamo come procedere per la ricetta base dei tortelli con coda e vi lascio anche un piccolo video per facilitare il tutto.

 

Tortelli con la coda piacentini ricetta il mio saper fare
  • Difficoltà:
    Media
  • Preparazione:
    60 minuti
  • Cottura:
    3 minuti
  • Porzioni:
    4 persone
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

Per la pasta fresca all’uovo

  • 300 g Farina 00
  • 3 Uova
  • 1 cucchiaio olio di semi di arachide

Per il ripieno

  • 300 g Spinaci
  • 200 g Ricotta
  • 50 g parmigiano reggiano grattugiato
  • 1 uovo
  • un pizzico Noce moscata
  • q.b. Sale fino

Per il condimento

  • una noce di burro
  • 3 foglie Salvia
  • q.b. parmigiano reggiano grattugiato

Preparazione

Come fare i tortelli con la coda

  1. Tortelli con la coda piacentini ricetta il mio saper fare

    Per il VIDEO cliccare QUI 

    Setacciare la farina e disporla a fontana sul piano lavoro.

    Aggiungere nel mezzo le uova, l’olio, il sale e con una forchetta iniziare ad impastare.

    Continuare a lavorare l’impasto con le mani per circa 10 minuti, dovrà risultare elastico, omogeneo e liscio.

  1. Se l’impasto dovesse risultare troppo morbido aggiungete farina in caso contrario un pochino di acqua.

    Avvolgere l’impasto in pellicola trasparente e far riposare a temperatura ambiente per circa 30 minuti.

Preparare il ripieno

  1. Pulire gli spinaci, lavarli accuratamente e sistemarli in pentola. Far cuocere con coperchio sino a quando risulteranno appassiti. Strizzarli bene e tritarli con un coltello. Far raffreddare

  2. Setacciare la ricotta con un colino a maglia sottile.

    In una ciotola aggiungere la ricotta setacciata, gli spinaci, l’uovo, il formaggio grattugiato, un pizzico di noce moscata, regolare di sale e amalgamare bene il tutto. (Per il ripieno dei miei tortelli con la coda non ho aggiunto gli spinaci ma noci tritate e prezzemolo tritato)

Preparazione dei tortelli con la coda

  1. Sul piano lavoro e con la macchina per pasta, stendere il panetto per ottenere delle sfoglie non molto sottili. Ricavare dei quadrati non regolare ma leggermente romboidale.

    Farcire la pasta con un po’ di ripieno e partendo da uno degli angoli unire i due lembi di pasta pizzicando a destra e sinistra per chiudere a treccia (con il video è tutto più facile)

    Sistemare i tortelli con la coda sul piano lavoro infarinato leggermente distanziati.

Cuocere i tortelli con la coda

  1. Portare a bollore abbondante acqua salata e cuocere i tortelli per pochi minuti e scolarli.

    Condirli con burro fuso, salvia e parmigiano grattugiato

    Servire subito!

  2. L’olio di semi aggiunto all’impasto lo rende molto più elastico e malleabile.

    I tortelli si possono riempire e condire a piacere assecondando i propri gusti.

Altre ricette …

  1. Tortellini fatti in casa ricetta il mio saper fare

    Vi propongo anche la ricetta dei tortellini fatti in casa con chiusura facile, il procedimento con video è QUI 

    La mia macchina per pasta con motorino elettrico è Marcato, la trovate QUI 

Note

Seguitemi anche su FACEBOOK  per essere così sempre aggiornati sulle mie nuove ricette e restare in contatto con me. Allora cliccate QUI e poi mettete MI PIACE.

Precedente Teglia di patate croccanti al forno con segreto Successivo Costine di maiale all'arancia

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.