STELLA di PANDORO DOLCE delle FESTE con CREMA paradiso

STELLA di PANDORO DOLCE delle feste con CREMA paradiso. Un DOLCE senza cottura raffinato e scenografico che si prepara in un attimo e con pochi e semplici ingredienti. Un’idea geniale per rendere il pandoro molto più goloso. Basta tagliare una bella fetta di pandoro, svuotarla e farcirla con una fresca e vellutata crema paradiso oppure crema mascarpone o crema pasticcera e poi decorare la superficie a piacere. La stella di pandoro dolce delle feste sembra difficile ma non lo è. Entra di diritto a far parte dei dolci natalizi furbissimi! In questo periodo spopola e io vi propongo la mia versione, vediamo insieme come procedere.

STELLA di PANDORO DOLCE delle FESTE con CREMA paradiso il mio saper fare

STELLA di PANDORO DOLCE delle FESTE con CREMA paradiso

Ingredienti

  • una fetta di pandoro tagliata dalla base di circa 8 cm di spessore
  • 250 g di panna da montare
  • 250 g di mascarpone
  • 30 g di zucchero a velo
  • frutti rossi q.b. per decorare
  • zucchero a velo
  • foglioline di menta
STELLA di PANDORO DOLCE delle FESTE con CREMA paradiso il mio saper fare

Procedimento:

Preparare la crema paradiso: in una ciotola lavorare il mascarpone con una frusta per renderlo cremoso e omogeneo. Montare la panna con le fruste elettriche aggiungendo lo zucchero a velo. Incorporare alla panna montata il mascarpone e lavorare il tutto con le fruste elettriche a bassa velocità per non far smontare la panna.

Tagliare una fetta di pandoro spessa circa 8 cm e vuotare la mollica.

Sbriciolare un po’ di mollica su di una placca rivestita con carta, farla tostare in forno già caldo. Farcire la fetta svuotata con la crema paradiso livellandola bene e riempiendo anche le punte.

STELLA di PANDORO DOLCE delle FESTE con CREMA paradiso il mio saper fare

Decorare con i frutti rossi, foglioline di menta, briciole di mollica tostata e spolverizzare con zucchero a velo.

STELLA di PANDORO DOLCE delle FESTE con CREMA paradiso il mio saper fare

Conservare la stella di pandoro in frigo e servire a fette. Con la mollica avanzata è possibile realizzare il tiramisù in bicchierini, cliccare QUI

Vi segnalo anche la ricetta del DOLCE della BEFANA, cliccare QUI

DOLCE della BEFANA senza cottura furbissimo il mio saper fare

Per tornare alla HOME 
Per non perdere le nuove ricette seguimi anche su Facebook  QUI  e clicca MI PIACE. Grazie mille!

Precedente LENTICCHIE in UMIDO ricetta contorno Successivo ARROSTO MORTO ricetta cottura lenta in PENTOLA

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.