Polpette di pane ripiene con mozzarella e speck

Polpette di pane ripiene con mozzarella e speck è una ricetta semplice, economica e ideale per riciclare il pane raffermo. Con pochi ingredienti si riesce a realizzare un secondo piatto davvero gustoso. Le polpette di pane ripiene possono essere farcite con tutto quello che troviamo in frigo: mozzarelle, formaggi vari, prosciutto, mortadella, salame e tanto altro. E’ una ricetta salva-cena e salva-avanzi 😉

Polpette di pane ripiene con mozzarella e speck blog il mio saper fare

Polpette di pane ripiene con mozzarella e speck

Ingredienti per 4 persone:

  • 400 g di pane raffermo
  • sale
  • pepe
  • 1 uovo
  • formaggio grattugiato q.b.
  • latte q.b.
  • aglio e prezzemolo se gradito
  • olio per frittura
  • 100 g circa di mozzarella
  • speck tagliato a fette q.b.

Procedimento:

Polpette di pane ripiene con mozzarella e speck blog il mio saper fare

  • In una ciotola capiente aggiungere il pane raffermo (io non elimino la crosta dal pane altrimenti che riciclo è?) e ricoprirlo di acqua o latte. Dopo alcuni minuti, quando il pane sarà diventato morbido, strizzarlo per bene cercando di eliminare l’acqua o il latte  in eccesso e sbriciolarlo in una ciotola capiente.
  • Aggiungere al pane sbriciolato: l’uovo sbattuto, il formaggio, aglio e prezzemolo tritato finemente se gradito e regolare di sale e pepe.
  • Amalgamare tutti gli ingredienti impastando con le mani. Se il composto dovesse risultare troppo morbido aggiungere altro formaggio o pan grattato.
  • Con le mani bagnate formare le polpette di pane: prendere un po’ di composto, allargarlo e inserire pezzetti di mozzarella e speck, chiudere formando la polpetta.
  • In un tegame portare a giusta temperatura abbondante olio e friggere le polpette. Far cuocere le polpette di pane sullo stesso lato fino a quando non avranno raggiunto la doratura e poi girarle per farle cuocere uniformemente. Per una versione un po’ più leggera: disporre le polpette su una teglia da forno foderata con carta forno, condirle con un filo di olio evo e infornarle a 180° per 15/20 di minuti finché non saranno dorate avendo cura di girarle a metà cottura.
  • Scolarle e adagiarle di carta assorbente.
  • Servire le polpette di pane farcite calde

Polpette di pane ripiene con mozzarella e speck blog il mio saper fare

 Vi invito a diventare fan della mia pagina Facebook per essere così sempre aggiornati sulle mie nuove ricette, restare in contatto con me e partecipare all’evento “Lievito Madre”  Da lunedì 10/06/2013 realizzeremo tutti insieme il favoloso lievito madre. Per me è la prima volta, ho deciso di chiamarlo Loti:)  Allora cliccate QUI e poi mettete MI PIACE alla pagina e se volete inseritevi nell’evento del lievito madre…vi aspetto 😉

295658_317004898433282_677642734_n

Precedente Tiramisu ricetta Giallo Zafferano Successivo Crema al limone senza uova e latte

28 commenti su “Polpette di pane ripiene con mozzarella e speck

  1. ecco questa è un’altra cosa che ho sempre voluto fare….mamma mia sembrano davvero fantastiche e morbide!!poi speck e mozzarella….chè te lo dico a fare!!!mi piacciono un sacco…segnata a cnhe questa!!!
    buona serata cara marisa…..:-)

  2. Mariella il said:

    Marisa,mi hai salvato all Epifania con le tue idee ho fatto un figurone.Mi salvi anche stasera ,le polpette di pane sono fichissime.Saluti e baci.Ciao a presto.

  3. fiorella il said:

    Sono deliziose, ma si possono fare anche con lo stesso procedimento quelle di provola.Prima si mette un pò in frigo per asciugarla poi si frulla e la si unisce al pane, uovo e parmigiano, si fanno le polpette e prima di friggerle si passano nel pane grattugiato. Buonissime!

  4. SABRINA il said:

    Devono essere buone, ma io ho il problema che il pane raffermo non ce l’ho mai, posso usare secondo te il pane grattugiato che acquisto in panetteria? Non è confezionato, lo fanno loro con il pane avanzato.

    • loti64 il said:

      Ciao Sabrina,
      lo puoi usare ma deve essere grattugiato grossolanamente non troppo fine. Potresti comprare un panetto da 250 g di pane tipo casareccio e tenerlo per 1/2 giorni 🙂 Le polpette sono favolose..organizzati per il pane 🙂 Un bacione

  5. roberto il said:

    è già la 4° volta che le faccio, ma con un pizzico di personalità, uso il grana padano non grattato ma tritato grossolanamente… tranquilli, vengono divorate, soprattutto dai bambini.

  6. Idea fantastica x non sprecare il pane avanzato, in più devono essere davvero preziosissime e abbastanza veloci da fare””” presto proverò’….ciaoooo

  7. Francesca il said:

    Ho fatto troppo “impasto”… e l’ho lasciato in frigorifero per una notte… posso mischiare tutti gli ingredienti e cuocere tipo polpettone? magari avvolto nella carta stagnola e messo a bagnomaria?! Grazie!
    Il mio bimbo ieri ha divorato le polpette e si è anche divertito a prepararle insieme…buonissime!

    • loti64 il said:

      Ciao Francesca
      lo puoi fare 🙂
      Arrivo tardi lo so…ma sono senza il mio pc :(((
      Un bacione grande al bimbo 🙂

  8. Angela il said:

    Complimenti per il sito, tra tanti siti di cucina il tuo non so perché mi attrae terribilmente…
    le foto sono molto belle (e terribilmente appettitose ahinoi)

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.