POLLO alla BIRRA con OLIVE cottura in padella

Pollo alla birra con olive cottura in padella ricetta secondo piatto leggero, gustoso e con una marcia in più. Il pollo a pezzi, condito con erbe aromatiche, viene ben rosolato in padella e sfumato con la birra chiara che ne conferisce gusto e aroma. Le olive verdi o nere donano colore, rilasciano il loro sapore e il pollo viene ancora più buono. Una ricetta con pollo senza pretese, che si prepara facilmente e va a ruba! Vediamo insieme come procedere.

POLLO alla BIRRA con OLIVE ricetta il mio saper fare

POLLO alla BIRRA con OLIVE cottura in padella

Ingredienti per 4 persone:

  • 800 g di pollo a pezzi medi
  • 100 ml di birra chiara
  • 3 cucchiai di olio evo
  • sale pepe
  • un pizzico di paprika dolce o piccante se gradita
  • 2 spicchi di aglio
  • erbe aromatiche gradite: prezzemolo, timo, salvia, rosmarino, maggiorata
  • 1 foglia di alloro
  • olive nere e verdi q.b.

Procedimento dettagliato:

Tritare le erbe aromatiche. In una padella versare l’olio, far sfrigolare gli spicchi di aglio schiacciati e non sbucciati e unire il pollo a pezzi.

Far rosolare a fuoco vivo, girando spesso i pezzi per ottenere una rosolatura uniforme. Questo serve anche a sigillare la carne affinchè risulti succosa e morbida.

Aggiungere le olive, regolare di sale e pepe, mescolare e sfumare con la birra. Continuare la cottura per circa 1 oretta a fiamma bassa, con coperchio leggermente spostato rigirando di tanto in tanto.

Trascorso il tempo, allontanare il coperchio e alzare la fiamma per continuare la cottura e far ridurre il liquido di cottura.

Servire il pollo alla birra con olive cotto in padella caldo. Si può preparare in anticipo e scaldarlo prima di servirlo.

Vi segnalo anche la ricetta del pollo al limone, cliccare QUI

Pollo al limone ricetta light il mio saper fare

Per tornare alla HOME 

Per non perdere le nuove ricette seguimi anche su Facebook  QUI  e clicca MI PIACE. Grazie mille!

Precedente CROCCHETTE di MELANZANA ripiene con PATATE e GORGONZOLA ricetta di Antonino Cannavacciuolo Successivo Biscotto occhio di bue alla nutella

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.