PIZZA AL PIATTO doppia cottura padella e forno

PIZZA AL PIATTO doppia cottura prima in padella e poi nel forno. Lo spessore delle pizza al piatto lo decidere voi. Io la preferisco sottile, ben cotta, croccante e con un cornicione ben alveolato e morbido. La cottura combo è facile e veloce. Poco tempo su di una piastra e sul fornello e poi in forno ad alta temperatura per ottenere una pizza come in pizzeria. Una pizza napoletana cotta prima in padella e poi in forno sotto il grill per ottenere un cornicione bruciacchiato e ben gonfio. Stendere la pizza a regola d’arte per ottenere il cornicione non è facile da bisogna provarci, non sarà perfetto ma poco importa perché noi cuciniamo per la nostra famiglia. Vediamo insieme come procedere

PIZZA AL PIATTO doppia cottura padella e forno ricetta il mio saper fare
  • DifficoltàMedia
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di riposo3 Ore
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni3 pizze
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 500 gfarina (per pizza )
  • 300 mlacqua
  • 6 glievito di birra fresco (oppure 2 g lievito secco)
  • 2 cucchiaiolio extravergine d’oliva
  • 10 gsale
  • 1 cucchiainozucchero
  • q.b.pomodori pelati
  • q.b.olio extravergine d’oliva (per condire le pizze)
  • 300 gmozzarella (ben sgocciolata)

Preparazione PIZZA AL PIATTO doppia cottura padella e forno

  1. PIZZA AL PIATTO doppia cottura padella e forno ricetta il mio saper fare
  2. Setacciare la farina in una ciotola capiente.

    Sciogliere il lievito nell’acqua con lo zucchero.

     

  3. Aggiungere l’acqua poco alla volta alla farina e iniziare ad impastare con le mani. Unire il sale a metà lavorazione e continuare ad aggiungere l’acqua. Impastare energicamente per ottenere un impasto omogeneo e leggermente appiccicoso.

    Far riposare l’impasto per circa 15 minuti e poi incorporare l’olio evo impastando.

    Far riposare ancora per 15 minuti circa e procedere con le pieghe. Cliccare QUI

  4. pizza fritta ripiena ricetta sorbillo il mio saper fare

    Trasferire l’impasto in una ciotola leggermente oliata, coprire con pellicola e far lievitare sino a quando avrà raddoppiato il suo volume. Il tempo di lievitazione dipende dalla temperatura ambiente.

    Quando l’impasto sarà ben lievitato, trasferirlo sul piano lavoro infarinato. Allungare il panetto e dividerlo in 3 parti.

    Pirlare i panetti per ottenere delle palle, coprirli con pellicola e far lievitare nuovamente per circa 30 minuti.

  5. Trascorso il tempo, stendere un primo panetto delicatamente cercando di creare il cornicione spingendo l’impasto verso l’esterno

  6. Far scaldare bene una padella piatta sul fornello a fiamma alta. Quando sarà pronta sistemare la pizza preparata e abbassare un po’ la fiamma.

    Appena risulterà gonfia condirla con pomodori pelati schiacciati, sale e un filo di olio.

    A questo punto aggiungere la mozzarella a dadini e altri ingredienti scelti ad esempio funghi, salame, prosciutto cotto e trasferire la pizza in forno già caldo a 200°C sino a quando la pizza sarà ben dorata e croccante

  7. La pizza al piatto con doppia cottura è pronta per essere servita ben calda.

Atre ricette

  1. Ricetta pizza Sorbillo cotta nel forno di casa il mio saper fare

    Vi segnalo la ricetta della PIZZA SORBILLO, cliccare QUI

Vi invito a diventare fan della mia pagina Facebook per essere così sempre aggiornati sulle mie nuove ricette e restare in contatto con me. Allora cliccateQUI e poi mettete MI PIACE.Se volete potere ricevere gratuitamente tutte le mie ricette tramite posta elettronica, cliccate QUI 

4,5 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.