Pandoro salato ricetta pan canasta soffice

Pandoro salato ricetta pan canasta soffice e delicato da farcire con tutto quello che ci piace. Un lievitato salato facile ma che richiede solo un po’ di pazienza. Il pandoro salato farcito non può mancare nel menù di Natale e farlo in casa ci da’ tanta soddisfazione. Il pan canasta ha un sapore neutro che sta bene con tutto, si può preparare in anticipo e congelarlo per poi dividerlo in fette sottili e farcire ogni strato con ingredienti diversi. Possiamo conferire alla ricetta base del pan canasta la forma di pandoro oppure ottenere un delizioso panettone gastronomico. Vediamo insieme come procede per realizzare ricette di Natale davvero strepitose.

Sponsorizzato da impastatrice Smeg della linea Anni ’50

Pandoro salato ricetta pan canasta soffice il mio saper fare
  • Difficoltà:
    Media
  • Preparazione:
    lievitazione + 20 minuti
  • Cottura:
    40 minuti
  • Porzioni:
    8 persone
  • Costo:
    Medio

Ingredienti

  • 600 g Farina Manitoba
  • 250 ml Latte (tiepido)
  • 2 Uova
  • 25 g Lievito di birra fresco
  • 1 cucchiaio Zucchero
  • 150 g Burro
  • 10 g Sale
  • q.b. Maionese
  • 5 fette Prosciutto cotto
  • 8 fette Pancetta arrotolata
  • q.b. Salame
  • q.b. insalata verde
  • q.b. Olive nere
  • q.b. salsa rosa

Preparazione

Procedimento dettagliato per la ricetta del pandoro salato ricetta pan canasta soffice

  1. Pandoro salato ricetta pan canasta soffice il mio saper fare

    Per il video cliccare QUI

    In una ciotola ben capiente o nel boccale della planetaria far sciogliere il lievito di birra fresco con il latte tiepido (non deve essere caldo altrimenti blocca il lievito), unire poi la farina setacciata, lo zucchero, il sale e lavorare il tutto con le fruste elettriche oppure con la planetaria.

    Aggiungere poi le uova e, quando queste saranno ben incorporate nell’impasto, il burro morbido a pezzettini (si può anche sciogliere a bagnomaria).

    Lavorare con lo sbattitore fin quando il composto risulterà liscio, compatto e sarà ben incordato.

    Coprirlo con pellicola e far lievitare in un posto caldo per 3-4 ore circa, fino al raddoppio del volume.

    Trascorso il tempo, imburrare e infarinare lo stampo da pandoro.

    Sgonfiare leggermente l’impasto su di una spianatoia, e procedere con le pieghe:  alzare un lembo di impasto, portarlo al centro e continuare sino a quando il panetto risulterà liscio e compatto. Pirlare il panetto ottenuto facendolo ruotare tra le mani sul piano lavoro

    Sistemarlo quindi nello stampo avendo cura di far capitare sopra la parte di chiusura e premere un po’ per farlo aderire completamente all stampo.

    Lasciar lievitare ancora 3 ore, dovrà raddoppiare il volume.

    Portare il forno a 180°C

    Trascorso il tempo, spennellare la superficie con un po’ di latte e infornare in forno già caldo per 40 minuti circa.

    Quando sarà ben cotto, sfornare e lasciar raffreddare.

  2. Pandoro salato ricetta pan canasta soffice il mio saper fare

    Rimuovere il panettone dallo stampo e dividerlo in fette nel senso della larghezza di egual misura dello  spessore di 1,5 cm circa.

    Sistemare la fetta base del panettone su di un piatto di portata, spalmare maionese o salsa rosa e adagiarci delle fette di prosciutto cotto e di insalata. Ricoprire con una fetta di panettone e spalmare altra crema con altri salumi. Procedere a piacere con i ripieni, fin quando gli strati saranno terminati. Una volta posizionata l’ultima fetta del panettone, ricoprirlo delicatamente con pellicola trasparente per alimenti e riporre in frigo per qualche ora. Una mezz’oretta prima di servire, tagliare a fette per ricavare dei tramezzini oppure decorare la calotta superiore e portarlo a tavola.

  3. Il pandoro dopo la cottura e senza farcitura si può congelare per averlo sempre a disposizione.

Altre idee ..

  1. Panettone salato istantaneo ricetta il mio saper fare

    Vi segnalo la ricetta del PANETTONE SALATO senza lievitazione, per il procedimento dettagliato cliccare QUI 

Note

Seguitemi anche su FACEBOOK  per essere così sempre aggiornati sulle mie nuove ricette e restare in contatto con me. Allora cliccate QUI e poi mettete MI PIACE.

Precedente Cestini pasta fillo con funghi cremosi Successivo Fettuccine radicchio e speck cremose ricetta facile

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.