Pallotte di patate al forno ripiene di prosciutto e formaggio

Pallotte di patate al forno ripiene di prosciutto e formaggio, leggere e gustose. Deliziose crocchette di patate che risultano dorate e croccanti anche senza frittura. Le pallotte di patate hanno un cuore caldo e filante che conquista proprio tutti e prepararle è davvero semplice. Un secondo ricco e completo che si prepara con pochi ingredienti e senza spendere molto. Le pallotte di patate si possono anche friggere grazie ad una panatura perfetta ottenuta con l’albume. Vediamo insieme come procedere 😉

Pallotte di patate al forno ripiene di prosciutto e formaggio ricetta il mio saper fare

Pallotte di patate al forno ripiene di prosciutto e formaggio

  • 400 g di patate
  • 1 uovo
  • prezzemolo q.b.
  • 2 cucchiai di parmigiano grattugiato
  • sale pepe
  • 1 albume
  • prosciutto cotto a fette q.b.
  • scamorza a dadini q.b.
  • pangrattato q.b

Procedimento:

Pallotte di patate al forno ripiene di prosciutto e formaggio ricetta il mio saper fare

 

  1. Lavare le patate, lessarle in abbondante acqua e calcolare circa 30 minuti dal bollore. Scolare e sbucciare le patate ancora calde, ridurle a purea con lo schiacciapatate
  2. In una ciotola aggiungere la purea di patate, il formaggio grattugiato, il prezzemolo tritato, regolare di sale e pepe, l’uovo e amalgamare il tutto.
  3. Lavorare il composto con le mani sino a renderlo compatto e un pochino appiccicoso
  4. Sbattere l’albume con una forchetta in un piatto e versare del pangrattato in un vassoio
  5. Con le mani unte leggermente con olio evo, staccare un pezzetto di composto (circa 40/50 g ), formare una palla, con il pollice creare un incavo e aggiungere un pezzetto di scamorza e di prosciutto cotto. Chiudere bene la palla e passarla prima nell’albume e poi nel pangrattato
  6. La pallotte di patate si possono friggere in olio caldo sino a doratura oppure cuocerle in forno a 180°C per circa 25 minuti. Le pallotte devono risultare cotte e ben dorate
  7. Servire calde e fumanti con un’insalata fresca. Si possono riscaldare il forno caldo per alcuni minuti per ridare fragranza

Per tornare alla HOME 

Per non perdere le nuove ricette seguimi anche su Facebook  QUI 

 

 
Precedente Carciofi ripieni gratinati ricetta siciliana "carciofi ammuddicati" Successivo Ciambelle di patate fritte o al forno sofficissime e golose

Lascia un commento