PACCHEROTTI RUMMO AL COCCIO

I Paccherotti al coccio sono una ricetta napoletana per un primo piatto di pesce leggero e gustoso. Il coccio è la gallinella di mare, un pesce con carni bianche e povere di grassi, molto digeribili e saporite.  Per i paccherotti al coccio basta realizzare un sughetto con pomodorino fresco, arricchito con tocchetti di pesce gallinella rosolati in olio caldo.  Questa mia versione è molto più semplice e veloce. Va benissimo qualsiasi formato di pasta ma per un piatto raffinato e anche scenografico vi consiglio i paccheri e in questo caso i nuovi Paccherotti Lisci n. 168 Rummo che sono più piccoli e resistenti rispetto ai paccheri tradizionali, più adatti al salto in padella e facili da mangiare in un sol boccone. Dalla superficie ruvida e porosa, catturano al meglio il condimento, esaltandolo.  Vediamo insieme come procedere
 

Sponsorizzato da PASTA RUMMO

paccherotti al coccio ricetta pasta con sugo di pesce il mio saper fare
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di riposo20 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 400 gPaccherotti Lisci n. 168 Rummo
  • 300 pizzichipomodorini maturi
  • q.b.Prezzemolo
  • 1 kgGallinella
  • q.b.Olive nere
  • 5 cucchiaiOlio extravergine d’oliva
  • q.b.Sale
  • 2 spicchiAglio
  • Mezzo bicchiereVino bianco

PACCHEROTTI RUMMO AL COCCIO

  1. paccherotti al coccio ricetta pasta con sugo di pesce il mio saper fare

  2. coccio o gallinella di mare il mio saper fare

    Pulire la gallinella: con delle forbici resistenti tagliare le pinne, poi praticare un taglio lungo il ventre, eliminare le interiora e lavarla sotto acqua corrente. Staccare quindi la testa e sfilettarla. E’ consigliabile far pulire e sfilettare la gallinella dal pescivendolo di fiducia.

    Tagliare la gallinella sfilettata a cubetti non molto piccoli.

    Lavare e dividere a metà i pomodorini.  

     

  3. Preparare il brodo: in una casseruola versare 2 cucchiai di olio evo, aggiungere uno spicchio di aglio, un po’ di prezzemolo e poi unire la testa e la lisca del pesce. Far soffriggere leggermente, aggiungere 2 bicchieri di acqua, regolare di sale e far cuocere per circa 10 minuti dal bollore a fuoco basso.

  4. In un’altra casseruola versare 3 cucchiai di olio, far soffriggere uno spicchio di aglio e, quando sarà leggermente doratom unire i cubetti di gallinella, facendoli rosolare a fuoco vivo per qualche minuto, avendo cura di mescolare spesso. Sfumare con vino bianco e appena sarà evaporato aggiungere i pomodorini e le olive nere. Far cuocere per circa 5 minuti, eliminare lo spicchio di aglio, versare il brodo filtrato e continuare la cottura a fuoco medio per altri 15 minuti.

  5. Portare a bollore abbondante acqua salata per cuocere i paccherotti rispettando i tempi di cottura riportati sulla confezione.

    Scolarli e saltarli in padella con il sugo di pesce sino a quando il tutto risulterà ben amalgamato e insaporito.

    Servire i paccherotti al coccio ben caldi, spolverandoli con prezzemolo tritato e pepe nero se gradito.

  6. Anelletti al forno con zucca e prosciutto cotto ricetta il mio saper fare

    Vi segnalo anche la ricetta del TIMBALLO di ANELLETTI al FORNO con ZUCCA, cliccare QUI

Per tornare alla HOME 

Per non perdere le nuove ricette seguimi anche su Facebook  QUI  e clicca MI PIACE. Grazie mille!

4,1 / 5
Grazie per aver votato!
Precedente Sbianchire le patate per una cottura in forno perfetta Successivo TARALLI PUGLIESI ricetta IMPASTO con LIEVITO leggeri e croccanti

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.