Marmellata di fragole a pezzettoni | confettura

Marmellata di fragole a pezzettoni con limone, per essere precisi si tratta di una confettura di fragole 🙂 vi ricordo che la marmellata si prepara con gli agrumi, mentre la confettura con tutta la frutta in genere. La mia confettura di fragole o marmellata di fragole a pezzettoni è aromatizzata con succo e scorzette di limone che ci permetteranno di ottenere una marmellata dal colore rosso vivace.
Una vera golosità, sana e genuina, preparata in casa senza conservanti e additivi; ottima a colazione spalmata su pane e burro. Questa ricetta della marmellata di fragole a pezzettoni non  richiede tempo di riposo per la macerazione e non occorre frullarla: sarà piacevole per il palato gustare la confettura di fragole a pezzettoni e godere della bontà di questo frutto davvero ghiotto. Trasformare le fragole in confettura è davvero un peccato di gola 😉 Per la marmellata di fragole a pezzettoni con limone occorre raggiungere, tramite la cottura, la giusta consistenza: deve risultare bella densa. Un altro elemento importante per la nostra confettura di fragole è la quantità di zucchero, non bisogna lesinare in quanto è lo zucchero che agirà da conservante. Vediamo come procedere 😉

Marmellata di fragole a pezzettoni | confettura il mio saper fare

Marmellata di fragole a pezzettoni con limone | confettura

  • 500 g di fragole
  • 250/300 g di zucchero
  • 1 limone
  • vasetti in vetro sterilizzati (cliccare QUI)

Procedimento:

Marmellata di fragole a pezzettoni | confettura il mio saper fare

  1. Lavare accuratamente le fragole sotto acqua corrente, staccare il picciolo verde e tamponarle con un canovaccio pulito.
  2. Tagliare ogni fragola in 4/6 pezzi. Aggiungere le fragole a pezzettoni in una pentola molto capiente dai bordi alti.
  3. Unire lo zucchero, il succo di limone filtrato e le scorzette (la quantità delle scorzette dipende dai vostri gusti, potete anche non aggiungerle)
  4. Far riposare il tutto per circa 30 minuti per favorire il formarsi del liquido che servirà per la cottura della marmellata di fragole a pezzettoni
  5. Cuocere a fuoco medio e portare  ad ebollizione mescolando di tanto in tanto con un cucchiaio di legno. Eliminare con una schiumarola la schiuma che si formerà in superficie.
  6. Calcolare circa 45 minuti dal bollore, la confettura di fragole a pezzettoni deve raggiungere una buona consistenza. Fare la prova piattino: versare un cucchiaio di marmellata su un piattino inclinato. Se la marmellata non scorre per nulla la cottura è stata prolungata eccessivamente. Se scivola con una certa difficoltà vuol dire che è cotta al punto giusto. Se scivola troppo velocemente significa che non è ancora pronta e bisogna continuare la cottura.
  7. Quando la marmellata di fragole sarà pronta versarla nei vasetti sterilizzati, riempiendoli sino all’orlo, chiuderli ermeticamente e capovolgerli  per far formare il sottovuoto.
  8. I vasetti di marmellata di fragole ormai freddi si possono conservare in un luogo fresco e buio. Consiglio di sterilizzare i vasetti pieni di marmellata : vanno sistemati in una pentola capiente contrastati con canovacci e coperti completamente con acqua tiepida per velocizzare la procedura. Portare a bollore e continuare a far bollire 30 minuti circa.

Vi invito a diventare fan della mia pagina Facebook per essere così sempre aggiornati sulle mie nuove ricette e restare in contatto con me. Cliccate

Se volete potere ricevere gratuitamente tutte le mie ricette tramite posta elettronica, cliccate      email-newsletter

 ENJOY E GRAZIE PER L’ATTENZIONE :)

Precedente Zenzero candito fatto in casa Successivo Torta semifreddo panna e fragole dolce senza cottura

10 commenti su “Marmellata di fragole a pezzettoni | confettura

  1. Francesca Lucia il said:

    Oggi ho provato a fare questa marmellata ma una volta raffreddata nei vasetti è diventata talmente dura che non si riesce tirarla fuori. Si può salvarla?? Se la riscaldo, ci aggiungo acqua calda e la uso in pochi giorni o x una crostata? Ciao.

    • loti64 il said:

      Ciao 😉 secondo me l’hai fatta cuocere troppo 🙁 Quando devi fare la crostata, riscaldala a bagnomaria. Fammi sapere:) A dire il vero non capisco come sia potuto succedere, solitamente le fragole rilasciano tanto liquido che è difficile riuscire ad ottenere una marmellata consistente. Un saluto cara

  2. Marina il said:

    Secondo me non rimane così bella rossa come si vede sui vasetti ma diventa con la cottura scura. Come si fa a farla rimanere come nei vasetti?

    • loti64 il said:

      Ciao Marina,
      basta non prolungare la cottura. Per una buona conservazione consiglio sempre di sterilizzare i vasetti pieni 🙂

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.