MARMELLATA di FICHI al CACAO e LIMONE

MARMELLATA di FICHI al CACAO e LIMONE super golosa e tanto facile da realizzare. Lo zucchero aromatizzato con scorza di limone, i fichi non sbucciati, il succo di limone e il cacao amaro in polvere rendono questa confettura di fichi davvero speciale e insolita. Il sapore dei fichi ben si abbina all’aroma del cacao amaro, il succo e la scorza di limone la rendono profumata e fresca. Possiamo aggiungere anche la cannella in polvere e le mandorle tostate tritate grossolanamente. La marmellata di fichi al cacao e limone senza conservanti e addensanti è perfetta da spalmare sul pane, per farcire biscotti e crostate e per arricchire di gusto il gelato. Vediamo insieme come procedere

MARMELLATA di FICHI al CACAO e LIMONE  ricetta il mio saper fare
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura50 Minuti
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 1 kgfichi (bianchi o neri )
  • 350 gzucchero
  • 25 gcacao amaro in polvere
  • 1limone

MARMELLATA di FICHI al CACAO e LIMONE

  1. MARMELLATA di FICHI al CACAO e LIMONE  ricetta il mio saper fare
  2. Lavare delicatamente i fichi, tagliare il picciolo e dividerli a metà senza sbucciarli. Man mano metterli in una pentola capiente.

  3. Mettere da parte la scorza di limone senza la parte bianca, spremerlo per ricavarne il succo e filtrarlo.

  4. In un mixer mettere la scorza di limone, lo zucchero e azionarlo per ottenere lo zucchero aromatizzato al limone.

  5. Nella pentola con i fichi aggiungere lo zucchero, il succo di limone, il cacao amaro in polvere setacciato e cuocere a fuoco medio avendo cura di mescolare spesso.

  6. Far cuocere per circa 50/60 minuti. la confettura di fichi sarà pronta non appena avrà raggiunto la densità desiderata.

  7. Per una confettura più cremosa basterà frullate il tutto con un mixer.

  8. Distribuire la confettura calda nei vasetti, chiuderli ermeticamente e capovolgerli. Far raffreddare completamente.

  9. Sistemare i vasetti pieni in una pentola, contrastarli tra loro con degli stracci, coprirli con acqua, portare a bollore e calcolare circa 15/20 minuti. Quando saranno freddi prelevarli dall’acqua, asciugarli e conservarli in dispensa.

  10. Una volta aperto il vasetto va conservato in frigo e consumato in pochi giorni. E’ consigliabile utilizzare vasetti di vetro piccoli.

Altre ricette

  1. FICHI SECCHI MANDORLATI al LIMONE da conservare ricetta il mio saper fare

    Vi segnalo anche la ricetta dei FICHI SECCHI MANDORLATI, cliccare QUI

  2. CONSERVARE i FICHI nella GRAPPA ricetta il mio saper fare

    Si possono CONSERVARE i FICHI nella GRAPPA, cliccare QUI

Per tornare alla HOME 

Per non perdere le nuove ricette seguimi anche su Facebook  QUI  e clicca MI PIACE. Grazie mille!

4,2 / 5
Grazie per aver votato!
Precedente COME GRIGLIARE le ZUCCHINE Successivo Come CONSERVARE le MELANZANE sotto OLIO

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.