Crea sito

Focaccia in padella lievito istantaneo | ricetta senza forno

Focaccia in padella lievito istantaneo  |  ricetta senza forno pronta in poco tempo. Un’idea geniale e furba per chi ha poco tempo ma non vuol rinunciare ad una saporitissima focaccia in padella ripiena di formaggio e salumi, La focaccia in padella lievito istantaneo è una ricetta senza forno e senza lievitazione, la cottura  e la lievitazione istantanea  si ottengono in padella e in poco tempo. La ricetta gira nel web e vi confesso che ero un po’ scettica sul risultato ….mi conoscete bene e sapete che sono una tradizionalista, nella vita come in cucina; infatti, come il ragù deve “pippiare” lentamente, cosi i lievitati devono lievitare per ore. Sapete, inoltre, che tutte le ricette che posto, vengono testate da me personalmente e se non mi convincono non trovano spazio nel mio blog, Diciamo che questa focaccia in padella lievito istantaneo è un giusto compromesso:  buona, saporita e croccante, ma non potrà mai sostituire le focacce lievitate normalmente. Rimane una buona alternativa da sfruttare quando si ha poco tempo a disposizione. Provatela 🙂

Focaccia in padella lievito istantaneo | ricetta senza forno blog il mio saper fare

 Focaccia in padella lievito istantaneo | ricetta senza forno

Ingredienti per una teglia tonda di 24/26 cm di diametro

  • 250 g di farina 00
  • 2 cucchiai di olio evo
  • 1/2 bustina di lievito istantaneo per torte salate e pizze
  • 100 ml di latte
  • 100 ml di acqua
  • sale
  • teglia tonda antiaderente

Ripieno a piacere io ho utilizzato mortadella e scamorza

Focaccia in padella lievito istantaneo | ricetta senza forno blog il mio saper fare

Procedimento:

Focaccia in padella lievito istantaneo | ricetta senza forno blog il mio saper fare

  1. In una ciotola o nella coppa della planetaria aggiungere la farina, il sale, il lievito e mescolare il tutto con un cucchiaio.
  2. In una brocca versare il latte, l’acqua, l’olio, mescolare e unire alla farina.
  3. Impastare gli ingredienti sino ad ottenere un impasto ben amalgamato e liscio ( se necessita aggiungere un po’ di latte e acqua). Se l’impasto dovesse risultare appiccicoso aggiungere altra farina per ottenere la giusta consistenza di un normale impasto per focaccia. 
  4. Trasferire l’impasto sul piano lavoro e dividerlo in due panetti, uno più grande dell’altro.
  5. Stendere i panetti e creare due sfoglie: la prima di cm 28 circa, la seconda leggermente più piccola.
  6. Spennellare leggermente la pentola con olio evo e adagiare la sfoglia  più grande alzando bene i bordi.
  7. Farcire a piacere con salumi e formaggi (è da preferire ilformaggio che durante la cottura non rilascia liquidi, no alla mozzarella si alla scamorza)
  8. Ricoprire la sfoglia farcita, con l’altra sfoglia più piccola, sigillare i bordi ( se l’impasto dei bordi è eccessivo, conviene ridurlo altrimenti risulta troppo doppio e non cuoce bene). Spennellare leggermente con olio evo la superficie della focaccia.
  9. Trasferire la pentola con coperchio sul fuoco che deve essere basso. La cottura deve avvenire lentamente.
  10. Dopo alcuni minuti ( circa 8/10) girare con attenzione la focaccia con l’aiuto di un piatto come se fosse una frittata e continuare la cottura. Questa operazione va fatta spesso sino a cottura ultimata. Pochi minuti prima di spegnere il gas allontanare il coperchio e continuare la cottura, deve risultare ben cotta.
  11. Servire focaccia in padella lievito istantaneo|ricetta senza forno calda.

Cosa fare a Pasquetta clicca QUI

Vi invito a diventare fan della mia pagina Facebook per essere così sempre aggiornati sulle mie nuove ricette e restare in contatto con me. Allora cliccate QUI e poi mettete MI PIACE. Se volete potere ricevere gratuitamente tutte le mie ricette tramite posta elettronica, cliccate QUI                   

  ENJOY E GRAZIE PER L’ATTENZIONE :)

 

 

 

 

 

 

 

59 Risposte a “Focaccia in padella lievito istantaneo | ricetta senza forno”

  1. Non l’avevo mai vista in giro… forse non girello abbastanza in rete ultimamente… 🙂
    Ti confesso che anch’io sarei stata un po’ scettica, però il risultato sembra perfetto!

  2. Questa e’ una ricetta interessantissima!Cosi’ se all’ultimo si ha voglia di una focaccia (come a me capita spesso) si puo’ fare senza dover aspettare la lievitazione!!Strepitosa!!!

  3. Noooooooo Marisa!!!!!! L’ho già detto e lo ripeto, tra me e te c’è telepatia!!!! L’altro ieri sera con mia figlia Serena stavamo pensando a cosa fare per cena e lei tanto per cambiare mi ha detto facciamo la pizza ma oramai era tardi e non ce la potevo fare. Così mi sono ricordata che tempo fa avevo visto in internet una ricetta di pizza in padella, ma ci voleva comunque il lievito di birra e quindi non ci rientravo con i tempi per cui le ho detto di cercare una ricetta dove ci volesse il lievito istantaneo, così dopo averla trovata mi sono messa all’opera. Bè devo dire che il sapore non è male ma quello che non mi ha molto convinto è stato il pomodoro sopra che non ha tanto tempo per cuocere, ma ora che vedo che si può fare anche una focaccia ripiena nessuno mi fermerà e domani la provo subito!! Ricordi che una cosa simile è successa quando hai postato la ricetta del pds salato??? Bè, Marisa, se questa non è telepatia!!!! Scusami per questo commento lunghissimo, buona serata, ti farò sapere. Ciao.

    1. Ne sono contenta <3
      Adesso per continuare con la telepatia tu e Serena ditemi che ricetta preferite 😉 Un abbraccio a voi 🙂

      1. Ciao Marisa, fatta oggi per pranzo ed è venuta buonissima. L’ho farcita con mortadella ed il filoncini di mozzarella che non rilascia acqua è venuta perfetta . Unica cosa è che l’impasto è abbastanza appiccicoso e non è possibile stenderlo con il mattarello io l’ho steso con le mani il tuo ha sicuramente una consistenza diversa. Può dipendere dal fatto che ho pesato i liwuidi in grammi?? Comunque questa focaccia si che ci è piaciuta non come quella che ho provato pochi giorni fa!!!! Vedi che significa essere una garanzia???? Ecco,tu lo sei!!! Grazie Marisa grazie davvero.

        1. Carissima…potevi aggiungere altra farina per lavorare meglio l’impasto. A volte ci sono farine che assorbono meno o più acqua delle altre. Tutto sommato te la sei saputa cavare 🙂

          1. Si si infatti. Ho aggiunto altra farina ma non molta perchè avevo paura di sbagliare, ma nessun problema visto che i miei figli la vogliono ancora per il pranzo di domani. Grazie Marisa, un abbraccio e buona serata.

  4. ciao!! molto bello il tuo sito ed ho già provato molte ricette tutte buonissime!!!!! complimentoni!!!!!!!!!!!!!però vorrei chiederti una cosa (forse sciocca) ma quanto tempo deve cuocere questa focaccia in totale, giusto per darsi una regolata con i tempi::::ciao grazie mille e complimenti di nuovo:):):)

    1. Ciao Monia,
      la cottura è di circa 10/15 minuti per lato anche meno..deve cuocere lentamente. Un bacione e grazie mille 🙂

  5. Buonissimaaaaaa!!!! L’ho un po’ modificata. L’ho farcita con lo stracchino e lo speck. Poi l’ho cotta nella padella di pietra. Sembrava fosse cotta con il forno a legna!!!!

  6. Come ti avevo detto ieri a pranzo ho rifatto la focaccia ma stavolta ho aggiunto un pò più di farina come mi hai consigliato e così sono riuscita a stenderla con il matterello. Buonissima davvero, grazie Marì e buon fine settimana.

  7. Salve stasera per la prima volta ho provato a fare questa focaccia seguendo alla lettera la ricetta, solo che mentre impastavo ho dovuto aggiungere un bel pò di farina.. è normale oppure ho sbagliato qualcosa io? Grazie

    1. Ciao Laura, è normalissimo 🙂
      molto dipende dal tipo di farina…hai fatto benissimo ad aggiungerne altra. Il risultato è stato di tuo gradimento? 🙂

  8. appena fatta e non è venuta come in foto l’impasto era liquido ed appiccicoso ho dovuto aggiungere la farina sno riuscita a stenderla in padella e ho messo funghi e provola!

  9. io l ho fatta ieri ma quando sono andata x girarla la pasta si è aperta tutta ……………….triste io

  10. Ciao..questa ricetta é davvero ottima..complimenti..stasera proveró a farla…ma volendo posso cuocerla in forno?

  11. Buongiorno OGGI VORREI FARE QUESTA BUONISSIMA FOCACCIA MA VOLEVO ESSERE SICURA DI UNA COSA RIGUARDO AL LIEVITO ISTANTANEO MA E IL LIEVITO DISIDRATATO IN POLVERE IO HO MASTRO FORNAIO IN POLVERE E QUESTO LO POSSO USARE GRAZIE MI PUOI RISPONDERE UN BACIO LE TUE RICETTE SONO BUONISSIME

  12. Buongiorno OGGI VORREI FARE QUESTA BUONISSIMA FOCACCIA MA VOLEVO ESSERE SICURA DI UNA COSA RIGUARDO AL LIEVITO ISTANTANEO MA E IL LIEVITO DISIDRATATO IN POLVERE IO HO MASTRO FORNAIO IN POLVERE E QUESTO LO POSSO USARE GRAZIE MI PUOI RISPONDERE UN BACIO LE TUE RICETTE SONO BUONISSIME.GRAZIE

  13. BUONGIORNO VORREI FARE QUESTA FOCACCIA MA AVEVO UN SOLO DUBBIO PER IL LIEVITO ISTANTANEO MA VA BENE ANCHE MASTRO FORNAIO IN POLVERE? SI CHIAMA ANCHE ISTANTANEO?
    GRAZIE MI PUO’ RISPONDERE.

    1. Ciao Mariella,
      eccomi in ritardo in quanto sono stata a Verona ma ci sono 🙂
      non va bene Mastro Fornaio per questa ricetta perche non è un lievito istantaneo ma richiede una lunga lievitazione. Va bene il Pizzaiolo sempre della stessa ditta. Fammi sapere..un bacione 🙂

      1. Buona sera mi tolga una curiosita! Io vorrei farla questa sera per cena, però mi trovo a casa il mastro fornaio! Se la impasto un po prima per farla lievitare posso ugualmente cuocerla in padella! Mi risponda grazie..

        1. Con mastro fornaio devi far lievitare necessariamente a differenza del lievito istantaneo, credo che si posa cuocere ugualmente in padella. Consiglio di provare con una focaccia piccola 🙂 Fammi sapere cara

    1. Io garantisco il risultato con la 00 …non saprei se il lievito istantaneo sia giusto per la farina 0 🙂 Fammi sapere se ci provi 😉

  14. Che ne dici di cambiare le dosi visto che sono palesemente sbsgliate, c’è anche gente che non è nata imparata e magari si trova in difficoltà.

    1. Ciao Daniela,
      quali dosi sono sbagliate?
      L’ha realizzate in parecchie e nessuno si è lamentata…aggiungi un po’ di farina se l’impasto risulta appiccicoso. Fammi sapere delle dosi sbagliate, ci tengo 🙂

  15. ciao Marisa!
    ……ti volevo chiedere ,ma se io non mi trovo il lievito istantaneo x pizze e salati va bene anche il lievito istantaneo x dolci?Volevo farla stasera!

  16. L’ho provata stasera…ottima! Leggendo i commenti precedenti suggerisco di ridurre la dose di liquidi: ho usato 150ml in totale (sempre metà acqua e metà latte) e l’impasto era perfetto. L’ho anche lasciata riposare un pochino visto che avevo tempo. La focaccia era morbida e ben cotta!

    1. Ciao Chiara,
      rivedo la ricetta …sai a volte dipende anche dalla qualità della farina, forse la mia assorbiva più liquidi. La riprovo con altra farina. Ti ringrazio di cuore per avermelo segnalato. Un bacione

  17. Ciao…..volevo chiederti se la faccio questa sera per il pranzo di domani in ufficio secondo te è buona????grazie mille in anticipo

  18. Anche io ho notato che i liquidi sono in eccesso per la quantità di farina. La prima volta che l’ho realizzata ho dovuto aggiungere un bel pò di farina, poi ho sempre ridotto le dosi di acqua e latte..l’ho fatta anche con il latte di soia ed è venuta buonissima!!!!

  19. a quanto corrisponde mezza bustina di lievito istantaneo visto che qui in Africa si troba in barattolini? Grazie

    1. Ciao cara Maria, benvenuta qui 😉 Calcola circa 10 g anche un po’ di meno. Da quanto tempo sei in Africa? Un abbraccio e un saluto dall’italia 😉

  20. Buongiorno. La sto facendo…tutto bene ma dopo i primi 10 minuti la parte superiore era ancora cruda quindi, dopo averla girata come una frittata su di un piatto, non mi è scivolata per andare di nuovo nella padella! la parte cruda mi si è rotta!!!!!! Sinceramente non ho pensato a questa eventualità. La superficie era stata unta ed il cerchio chiude perfettamente. Forse avrei dovuto aspettare di più? A te non succede? Ora la superficie è rotta quindi non credo potrò girarla…
    Grazie mille!!!!!!!

  21. Come suggerito in un commento io ho messo 150 g di liquido in totale, magari mezzo cucchiaio in più… Per terminare la cottura l’ho girata su un’altra padella e l’ho nuovamente coperta fino a cottura… poi la provo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.