CROCCHETTE di CAVOLFIORE al forno secondo o ANTIPASTO

Crocchette di cavolfiore al forno dorate, croccanti, non unte e tanto gustose.  Un secondo ma anche un antipasto economico, semplice e facile.  Una ricetta furba per far mangiare le verdure ai bambini che poco le amano.  Morbide dentro, croccanti fuori e con un sapore delicato grazie alla purea di patate aggiunta al composto per le crocchette. A queste crocchette di cavolfiore al forno possiamo aggiungere anche un pezzetto di provola per renderle filanti e stuzzicanti.  Per le mie crocchette ho utilizzato il Cavolfiore Rosette Orogel, ottimo per ricette di primi piatti, insalate e contorni. Come sapete, infatti, la surgelazione è un processo rigorosamente industriale, che porta il prodotto in poco tempo a basse temperature e preserva le sue proprietà nutrizionali senza l’aggiunta di conservanti: il cavolfiore rimane così povero di calorie e naturalmente ricco di fibre. In generale, vi consiglio quindi i surgelati Orogel per i loro ingredienti tutti naturali, il comfort, il gusto e la brevità di filiera produttiva, realizzata in Italia. Vediamo insieme come procedere.

Sponsorizzato da Orogel

CROCCHETTE di CAVOLFIORE al forno il mio saper fare
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura50 Minuti
  • Porzionicirca 15 crocchette
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 1confezione da 450 g di Cavolfiore Rosette Orogel
  • 2patate medie
  • 1uovo
  • cucchiaiPangrattato
  • q.b.sale
  • 2 cucchiaiparmigiano grattugiato
  • q.b.Prezzemolo tritato
  • 1 pizzicoPepe

Per la panatura

  • q.b.Farina 00
  • 1uovo
  • q.b.Pangrattato

CROCCHETTE di CAVOLFIORE al FORNO

  1. CROCCHETTE di CAVOLFIORE al forno il mio saper fare

    Lavare e lessare le patate in abbondante acqua fredda da portare a bollore e calcolare circa 20/25 minuti.  Scolarle, pelarle e ridurle a purea con lo schiacciapatate in una ciotola. In una casseruola portare a bollore acqua salata, aggiungere le rosette di cavolfiore e far cuocere per circa 10/15 minuti. Quando le rosette saranno ben cotte, scolarle bene e ridurle a purea con lo schiacciapatate nella stessa ciotola della purea di patate. Mescolare il tutto e unire il formaggio grattugiato, l’uovo, il prezzemolo tritato, il pangrattato e regolare di sale e pepe.

  2. Con una forchetta amalgamare il tutto per ottenere un composto omogeneo, morbido ma allo stesso tempo compatto. Unire un po’ di pangrattato se il composto dovesse risultare troppo morbido. Coprire con pellicola e far riposare in frigo per circa 1 ora.

    Foderare con carta forno una placca, preparare un piatto con la farina, uno con il pangrattato e sbattere un uovo in una ciotola. Portare il forno a 180°C ventilato.

    Con le mani bagnate di acqua, staccare un po’ di composto e formare le crocchette. Passarle prima nella farina, poi nell’uovo e poi nel pangrattato.

    Sistemare le crocchette sulla placca, condirle con un filo di olio (si può anche evitare) e cuocerle in forno già caldo per circa 20/25 minuti. Dovranno risultare ben cotte e dorate.

    Servire le crocchette di cavolfiore subito. Si possono gustare anche fredde oppure scaldarle in forno qualche minuto. 

     

  3. Cavolfiore gratinato al forno contorno ricetta vegetariana il mio saper fare

    Vi segnalo anche la ricetta del CAVOLFIORE GRATINATO al FORNO, cliccare QUI

Per tornare alla HOME 

Per non perdere le nuove ricette seguimi anche su Facebook  QUI  e clicca MI PIACE. Grazie mille!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!
Precedente Vellutata di patate e funghi con salame Milano Clai Successivo Olive nere essiccate con essiccatore

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.