Crema alle mandorle per crostate e bocconotti

Crema alle mandorle per crostate e bocconotti: facile, golosa e speziata. Una crema con mandorle e cacao amaro ideale per farcire le crostate.

Crema alle mandorle per crostate e bocconotto: corposa, profumata e molto ma molto golosa. Un’idea geniale per utilizzare gli albumi, una ricetta con pochi ingredienti ed economica. Aromatizzata con cannella e chiodi di garofano, mentre cuoce invade la cucina di un aroma tipico delle festività natalizie, che io adoro!  La crema alle mandorle può essere gustata come dolce al cucchiaio, come una ricca cioccolata calda o per accompagnare o farcire: crostate, bocconotti o piccola pasticceria.  La densità della crema alla mandorle la decidiamo noi in base all’utilizzo che ne vogliamo fare, infatti se cuoce di meno diventa una buonissima crema spalmabile; al contrario, cuocendola di più , si addensa ed è ottima per farciture. Come ho già detto sopra, la crema alle mandorle viene utilizzata per farcire anche i bocconotti, che sono dei dolci tipici abruzzesi. La ricetta della crema alle mandorla mi è stata segnalata da una mia lettrice che l’ha utilizzata per farcire una bellissima e scenografica crostata. Vi lascio la ricetta e vi auguro una serena domenica in famiglia:)

Crema alle mandorle per crostate e bocconotti  blog il mio saper fare

Crema alle mandorle per crostate e bocconotti

Ingredienti per circa 500 ml di crema

  • 70 g di cacao amaro setacciato
  • 250 g di zucchero semolato  ( anche meno se non volete una crema molto dolce)
  • cannella q.b.
  • 2 chiodi di garofano
  • 200 g di mandorle tritate
  • 2 albumi montati a neve
  • 300 ml di latte

Procedimento:

Crema alle mandorle per crostate e bocconotti  blog il mio saper fare

  1. Incorporare il cacao setacciato allo zucchero semolato.
  2. Montare a neve gli albumi con uno sbattitore elettrico.
  3. In una pentola alta unire il cacao con lo zucchero e a filo aggiungere il latte, mescolando senza fermarsi per evitare grumi.
  4. Aggiungere le mandorle tritate, la cannella e i chiodi di garofano interi (conviene allontanarli a metà cottura) e, con molto delicatezza, incorporare gli albumi un po’ per volta con movimenti dal basso verso l’alto per non farli smontare.
  5. Portare il tutto su fuoco moderato e girare di continuo con una frusta per evitare che si possa attaccare al fondo.
  6. Cuocere per circa 20 minuti dal bollore, il tempo dipende dalla consistenza desiderata per la crema: più cuoce e più si addensa.
  7. La crema alle mandorle con cacao amaro è pronta per farcire torte o semplicemente per essere gustata al cucchiaio.

 Crema alle mandorle per crostate e bocconotti  blog il mio saper fare

Vi invito a diventare fan della mia pagina Facebook per essere così sempre aggiornati sulle mie nuove ricette e restare in contatto con me. Allora cliccate QUI e poi mettete MI PIACE. Se volete potere ricevere gratuitamente tutte le mie ricette tramite posta elettronica, cliccate QUI                   

  ENJOY E GRAZIE PER L’ATTENZIONE :)

 

 

 

 

 
Precedente Struffoli di Natale o Purcidduzzi senza uova Successivo Cotechino e Lenticchie per Capodanno

19 thoughts on “Crema alle mandorle per crostate e bocconotti

  1. albastar il said:

    Prova a cuocere a bagnomaria latte zucchero cacao e spezie. Una ventina di minuti. Forse meno per le tue dosi. Puoi unire anche cioccolato fondente e anziché solo latte latte e acqua. Lascia raffreddare completamente e solo dopo raffreddato incorpora albumi ben montati e mandorle. Vedrai la differenza. Appena fatto sembrerà liquido ma tienilo in frigo una notte e vedrai.

      • albastar il said:

        Feliz navidad (passa spesso in radio e sai quando la mattina ti svegli con una canzone in testa e ti rimane x la giornata?! )anche a te. son contenta di averti convinta.prova con la tua ricetta poi ne riparliamo a pasqua. Da me, in Calabria, i buccunotti si usa farli in quel periodo. È tramandato da secoli sto ripieno di pasta di mandorla xcui mi è venuto automatico scrivere il primo commento. Non ho considerato le dosi xó perché al momento non ricordo bene la mia versione cmq faremo poi il confronto. Baci e complimenti x il blog.

        • loti64 il said:

          Feliz navidad..ormai la si ascolta tutti i giorni anche a casa mia 🙂 ..sei Calabrese?? Abbiamo troppo in comune!!! Un bacione e continua a seguirmi!! Auguri!!!!!:)

  2. albastar il said:

    sai che non avevo mai pensato ad una versione bianca? mi hai dato un idea sim,appena li faccio provo con solo cioc bianco chissà, magari non sarà più il classico buccunotto ma non lo vedo male cioc bianco e mandorle :-);-)

  3. albastar il said:

    loti posso approfittare del buccunotto x chiederti una curiosità che non c azzecca nulla? scusa ma nn sono granchè pratica di blog e commenti, non saprei dove postare questa domanda

Lascia un commento