Cardi selvatici in brodo azzisi ricetta pugliese

Cardi selvatici in brodo “azzisi” cioè seduti, ricetta pugliese della tradizione contadina. I cardi selvatici lessati e scolati si aggiungono ad un gustoso brodo di carne, la cottura lenta conferirà tanto gusto alla verdura. E’ una minestra di verdure povera ma ricca di gusto. Tanto formaggio in superficie crea una crosticina filante e saporita. Solitamente ai cardi selvatici in brodo azzisi si aggiungono in superficie anche delle uova sbattute con formaggio, si termina la cottura in forno e, a questo punto, la verdura in brodo diventa un sostanzioso piatto unico. In sostituzione dei cardi selvateci potete realizzare la ricetta con cicorielle campestri o altra verdura. Vefdiamo insieme come procedere 😉

Cardi selvatici in brodo azzisi ricetta pugliese il mio saper fare

Cardi selvatici in brodo azzisi ricetta pugliese

Ingredienti per 4 persone

  •  800 gr cardi selvatici
  •  8 pezzi di carne per brodo
  • 1 carota
  • 2 patate
  • 1 costa di sedano
  • 6/7 pomodorini maturi
  • sale
  • 1 cipolla
  • parmigiano grattugiato q.b.

Cardi selvatici in brodo azzisi ricetta pugliese il mio saper fare

Procedimento dettagliato per i cardi selvatici in brodo azzisi :

Preparare il brodo di carne: in una pentola capiente aggiungere i pezzi di carne, la costa di sedano, la cipolla intera, le carote e le patate intere pelate e lavate, i pomodorini divisi a metà, coprire con acqua e portare a bollore. Schiumare il brodo, regolare di sale e far cuocere per meno di due ore a fuoco basso.

Lavare accuratamente sotto acqua corrente i cardi selvatici e sistemarli in uno scolapasta per farli ben sgocciolare. (I cardi selvatici si trovano in vendita già puliti e senza spine, ci vuole molta abilità ad eliminare le parti pungenti strappando i margini laterali spinosi con le mani per lasciare solo la nervatura centrale)

Portare a bollore abbondante acqua salata, immergere i cardi e far cuocere per 20 minuti. Dopo circa 15 minuti, con una forchetta, verificare la cottura. I cardi dovranno risultare cotti ma non sfatti.

In una casseruola capiente aggiungere i cardi, versare il brodo sufficiente a coprirli e unire la carne con le verdure del brodo. Far cuocere nuovamente a fuoco basso per far ben insaporire. Prima di terminare la cottura aggiungere una generosa manciata di formaggio grattugiato.

Servire i cardi selvatici seduti in brodo ben caldi con fette di pane casereccio.
CONSIGLIO: sbattere 2 uova con parmigiano, sale e pepe, versare il composto uniformente sui cardi in brodo (in questo caso il brodo non deve essere eccessivo) e far cuocere in forno a 180°C sino a perfetta doratura delle uova.

Vi invito a diventare fan della mia pagina Facebook per essere così sempre aggiornati sulle mie nuove ricette e restare in contatto con me. Allora cliccate QUI e poi mettete MI PIACE.Se volete potere ricevere gratuitamente tutte le mie ricette tramite posta elettronica, cliccate QUI                   GRAZIE PER L’ATTENZIONE :) .

 

    Precedente Pizza di patate alla puttanesca ricetta spuma di patate Successivo Pop corn al caramello salato golosamente irresistibili !

    2 commenti su “Cardi selvatici in brodo azzisi ricetta pugliese

    Lascia un commento

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.