Crea sito

Rotolo di marmellata, yogurt e frutti di bosco

Rotolo di marmellata, yogurt e frutti di bosco

Ciao!

Il “rotolo di marmellata, yogurt e frutti di bosco” è un dolce semplice e goloso, adatto per completare un pranzo o una cena.

Si tratta di realizzare la classica pasta biscotto e di farcirla con una fresca e leggera crema a base di marmellata, yogurt e frutti di bosco freschi. Per questa ricetta, ho voluto preparare un dolce che non risultasse troppo pesante e quindi ho scelto di evitare l’utilizzo di mascarpone, panna o della classica crema. Così ho pensato di aggiungere alla classica marmellata un po’ di yogurt ai frutti di bosco, in maniera tale da rendere il dolce meno asciutto e più cremoso. Per arricchire il tutto ho inserito anche more e lamponi freschi. Io ho utilizzato la marmellata alle ciliegie. Per leggere la ricetta della marmellata di ciliegie, cliccate qui. Ovviamente si può scegliere di farcire il rotolo con il tipo di marmellata e lo yogurt che preferite!

Per quanto riguarda la ricetta della pasta biscotto, ho scelto di testare quella del blog “Le Bistrò” e devo dire che è risultata veramente ottima! Da provare assolutamente!

ingredienti per la pasta biscotto:

  • 3 uova a temperatura ambiente
  • 150 g di zucchero semolato
  • 150 g di farina 00
  • 1 bustina di vanillina

ingredienti per la farcitura:

  • marmellata di ciliegie q.b
  • yogurt ai frutti di bosco q.b.
  • more e lamponi freschi q.b.

ingredienti per la decorazione:

  • zucchero a velo q.b.
  • more e lamponi freschi q.b.
  • foglioline di menta

procedimento

Preparazione dell’impasto per la base

Per la preparazione del rotolo di marmellata, yogurt e frutti di bosco Iniziare dalla base per il rotolo. Con l’aiuto di uno sbattitore o di una planetaria, unire le uova con lo zucchero e montare per almeno 10 minuti. Si dovrà ottenere un impasto denso e che risulterà triplicato di volume rispetto all’inizio. E’ necessario montare bene le uova per ottenere una pasta biscotto con la giusta consistenza, altrimenti siccome si tratta di un dolce senza lievito la pasta risulterà troppo bassa.

Aggiungere poi la farina con la vanillina e continuare a montare.

Cottura della pasta biscotto

Trasferire il composto così ottenuto su una teglia (36×25 cm) ricoperta con carta da forno. Cuocere la pasta biscotto in forno preriscaldato a 180°C per circa 10-15 minuti.

Pasta biscotto dopo la cottura

Una volta cotta la pasta biscotto, capovolgerla su un piano ricoperto con la pellicola trasparente e staccare con molta attenzione la carta forno.

Arrotolare la pasta biscotto

Una volta tolta la carta forno dalla pasta biscotto, arrotolare molto delicatamente quest’ultima dal lato lungo e ricoprirla con la pellicola trasparente utilizzata. Trasferire il rotolo in frigorifero e lasciar raffreddare per almeno 30 minuti prima di farcirlo.

Farcitura del rotolo con la marmellata

Riprendere la pasta biscotto, aprire delicatamente il rotolo e farcirlo con la marmellata di ciliegie.

Farcitura del rotolo con lo yogurt e i frutti di bosco

Poi stendere lo yogurt ai frutti di bosco sulla marmellata ed infine farcire il tutto con more e lamponi freschi.

Richiudere delicatamente il rotolo , avvolgerlo nuovamente con la pellicola trasparente e riporlo in frigorifero.

Per servire il dolce, decorare il tutto con dello zucchero a velo e con altri frutti di bosco freschi.

Rotolo di marmellata con yogurt e frutti di bosco

A presto!

Anna

PER GUARDARE IL VIDEO DELLA RICETTA, CLICCA QUI !!!

Seguitemi anche su facebook – L’OSTERIA DI ANNA

Pubblicato da Annamaria

Ciao a tutti! Mi chiamo Annamaria, per gli amici Anna, vivo ormai da diversi anni nella bellissima città di Ravenna, ma sono calabrese. La mia passione per la cucina nasce da piccolissima. Ricordo ancora che a soli cinque-sei anni chiedevo sempre alla mia carissima nonna Maria "Prepariamo una torta?", costringendola a volte ad uscire di casa per andare a comprare gli ingredienti, se mancavano. Sono stata sempre curiosa in cucina e tutte le volte che mia mamma cucinava o si cimentava in una nuova ricetta, io non la mollavo e facevo sempre mille domande. Direi che le cose, ad oggi, non sono molto cambiate..anzi la passione per la cucina è rimasta. Oggi a testare le mie ricette c'è il mio ragazzo, Matteo, il quale ogni tanto si lamenta non dei miei piatti ma di qualche chilo di troppo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.