Crea sito

Nasello in crosta di zucchine su crema di bieta

Nasello in crosta di zucchine su crema di biotole
Nasello in crosta di zucchine su crema di bieta (bietola)

Questo piatto è di qualche mese fa, ma lo voglio condividere lo stesso con tutti voi!

E’ una ricetta che mi è venuta al momento…non avendo carne e pesce fresco in frigo, a volte si opta per qualcosa di congelato. Per questa ricetta ho utilizzato i Fior di nasello – Findus. Per fortuna che a casa mia non manca mai un pò di verdura fresca, io non riuscirei a stare neanche un giorno senza mangiare frutta o verdura..forse per il semplice fatto che essendo nata in campagna, sono stata sempre abituata a mangiare la frutta e le verdure di stagione..e di conseguenza mi è rimasta questa buonissima abitudine! Il frigo offriva però le zucchine, carote e la bietola fresca..ed ecco il piatto che vi propongo oggi!

procedimento

Ingredienti:

  • 1 confezione di Fior di nasello – Findus
  • 1 zucchina
  • 2 carote
  • 1 mazzetto di bietola
  • olio extra vergine d’oliva q. b.
  • sale q. b.
  • pepe nero q. b.

Per iniziare, si prende la zucchina, si lava e si taglia a fettine sottili.

Si prende poi una teglia da forno, si riveste con carta oleata e si dispondono i Fior di nasello – Findus ancora surgelati e si ricoprono con le fettine di zucchine. Condire il pesce con un filo d’olio extra vergine d’oliva, sale e pepe nero. Nella stessa teglia mettere anche due carote lavate, sbucciate e privatele della punta.

Si inforna il tutto in forno preriscaldato a 220°C per circa 20 minuti, come suggerito sulla confezione del pesce.

Nel frattempo si prende il mazzetto di bietola, si pulisce la verdura togliendo le coste dalle foglie e se le foglie sono lunghe, dividerle in pezzi più piccoli. Si lava bene il tutto e si mette a bollire la verdura per circa 15 minuti in acqua salata. A fine cottura, si scola la bietola, lasciando un pò di acqua di cottura, e si versa il tutto in un recipiente dove passeremo la verdura con un mixer o uno sbattitore ad immersione, in maniera tale da creare la nostra crema di bietole, aggiungendo un pò di acqua di cottura e un filo d’olio.

Nasello in crosta di zucchine su crema di bietole
Nasello in crosta di zucchine su crema di bietole

Adesso non ci resta che assemblare il piatto. Mettere sul fondo la crema di bietole, disporre due filetti di nasello per piatto e adagiare su di essi una carota e il piatto è pronto per essere gustato.

Buon appetito!

Anna

Pubblicato da Annamaria

Ciao a tutti! Mi chiamo Annamaria, per gli amici Anna, vivo ormai da diversi anni nella bellissima città di Ravenna, ma sono calabrese. La mia passione per la cucina nasce da piccolissima. Ricordo ancora che a soli cinque-sei anni chiedevo sempre alla mia carissima nonna Maria "Prepariamo una torta?", costringendola a volte ad uscire di casa per andare a comprare gli ingredienti, se mancavano. Sono stata sempre curiosa in cucina e tutte le volte che mia mamma cucinava o si cimentava in una nuova ricetta, io non la mollavo e facevo sempre mille domande. Direi che le cose, ad oggi, non sono molto cambiate..anzi la passione per la cucina è rimasta. Oggi a testare le mie ricette c'è il mio ragazzo, Matteo, il quale ogni tanto si lamenta non dei miei piatti ma di qualche chilo di troppo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.